Home Mamma & Co. Accade nel mondo Michelle Hunziker e la figlia Aurora presentano: “Vuoi scommettere?”

Michelle Hunziker e la figlia Aurora presentano: “Vuoi scommettere?”

CONDIVIDI

Vuoi scommettere?

Questa sera, in prima serata su Canale 5 parte Vuoi scommettere? Uno show condotto da Michelle Hunziker.

Vuoi scommettere: un nuovo show per Michelle Hunziker

Vuoi scommettere? è il nuovo show, in partenza stasera, in prima serata su Canale 5, condotto da Michelle Hunziker con l’aiuto della figlia Aurora Ramazzotti come inviata speciale.

In ogni puntata 7 concorrenti proveniente da tutte le parti del mondo provano una sfida ai limiti del possibile ispirandosi ai propri hobbies e passioni.

Contemporaneamente alcuni ospiti famosi decisono singolarmente se scommettere sulla riuscita di un giocatore o meno, ma alla fine è il pubblico che decide la vittoria, stabilendo la scommessa più singolare al di là della riuscita e premiandola con 10 mila Euro in gettoni d’oro.

Questo show però è anche l’occasione per Michelle Hunziker per promuovere la sua fondazione Doppia Difesa Onlus che assiste psicologicamente e legalmente le donne vittime di violenza.

Michelle Hunziker su Agi ha dichiarato che con Doppia Difesa hanno lavorato sulla consapevolezza delle donne e ottenuto molto, infatti l’associazione si è spesa a favore dell’acquisizione del reato di stalking che una volta non era contemplato.

La presentatrice sottolinea che in 10 anni hanno fatto capire a moltissime donne che continuare a subire violenze è sbagliato e che bisogna denunciare senza avere paura e senza vergognarsi.

Secondo la Hunziker ora, tra le donne, vi è maggior consapevolezza e questo, naturalmente, è molto positivo.

Naturalmente, come testimoniano anche i dati sul femminicidio in Italia, ancora molto rimane da fare. Dall’inizio dell’anno 200 donne sono state uccise.

“Quello che è piu’ grave è che se ne parla come se fosse una cosa normale, così come il fatto che i processi durino 7-8 anni e che, nel frattempo, le donne vengono uccise ” aggiunge la presentatrice.

Le azioni di Fondazione Doppia difesa sono concrete, hanno infatti iniziato una campagna per accellerare i processi concernenti violenze sulle donne.

La proposta ha anche un nome: Codice rosso, perché secondo la Hunziker e l’associazione i casi di violenza devono avere una corsia preferenziale processuale.

La lentezza delle Stato nell’affrontare questo problema causa la morte di molte donne.

Ricordiamo il caso di Antonietta Gargiulo sopravvissuta alla strage di famiglia ordina dal marito da cui si stava separando, culminata con l’omicidio delle loro figlie e il suicidio dell’uomo.

La Hunziker sottlinea che si tratta di una battaglia culturale che inizia dall’infanzia ma prosegue anche con l’emancipazione nella coppia.

Bisogna far capire ai nostri figli che è sbagliato che una donna subisca abusi, violenze o offese per anni dal compagno in maniera passiva”.

Tutto inizia dalla quotidianità, dal modo in cui ci si rivolge l’un l’altro.

Purtroppo infatti le violenze contro le donne sono diffuse in tutta Italia.

Infine la Hunziker appoggia le attrici che hanno denunciato che aveva abusato di loro, anche se tardivamente, riferendosi a #metoo.

“Bisogna dire chiaramente che una donna non deve cedere ad alcun ricatto sessuale, anche perchè attraverso il sesso non si raggiunge alcun obiettivo.

Nel corso delle puntate dello spettacolo la Hunziker si rivolgerà a 4 dei nostri principali leader politici per chiedere loro di sostenere la proposta di legge Codice Rosso. Il primo in lista è Silvio Berlusconi.

Unimamme, cosa ne pensate di questa iniziativa?