michelle obama e figlie
fonte foto: web

Michelle Obama parla delle sue figlie.

Michelle Obama ormai si è scrollata di dosso il difficile fardello da First Lady. In una recente intervista presente sul podcast di Conan O’Brien ha ripercorso gli anni della presidenza del marito incominciata quando le figlie Sasha e Malia erano ancora molto piccole.

Michelle Obama si racconta

Malia, la maggiore, aveva 10 anni e Sasha 7. Michelle Obama si è sempre preoccupata che le figlie che potevano godere di enormi privilegi, non crescessere in una “bolla”, in un bellissimo acquario, senza stare a contatto con la realtà.

“Siamo dovuti diventare quel tipo di genitori che creano un bozzolo di normalità in un mondo piuttosto folle e anormale. Per otto anni gli abbiamo sempre ripetuto. Va tutto bene, è tutto normale. Vai a scuola Hai uomini armati che ti accompagnano… ehi, sai, sei al sicuro, non lamentarti!”.

La Obama ha proseguito:“abbiamo sempre fatto in modo di partecipare alle riunioni dei genitori-insegnanti, di partecipare alle loro recite, e di rimanere in un angolo. Abbiamo organizzato dei pigiama party a casa nostra. E tutto questo ha richiesto lavoro: immagina di partecipare a una riunione genitori-insegnanti con una carovana di 20 macchine e agenti di polizia che urlano agli insegnanti di togliersi di mezzo!”.

Le due bambine, poi adolescenti, si sono comportate bene. Certo, hanno dovuto adattarsi a un mondo completamente nuovo.”«Mi dicevano “perché i nostri amici vorrebbero venire qui, mamma?” E la mia risposta era ovvia: “È la Casa Bianca. Ti garantisco che vogliono venire qui e guardare un film”. Ma il loro punto di vista era che loro non volevano essere lì. Volevano andare nelle case dei loro amici, e questo secondo me era positivo: non erano ossessionate dal posto in cui vivevamo».

Come forse saprete già Michelle Obama, di recente, ha scritto un libro: Becoming. “Sono stupita dal modo in cui hanno gestito tutto questo, con equilibrio e la grazia. Hanno fatto cose che nessun bambino fa, hanno incontrato il Papa e la regina d’Inghilterra, abbiamo dato loro molto più di quanto nessuno di noi abbia mai avuto, ma hanno anche dovuto sacrificare gran parte della loro infanzia”.

Ora Malia ha 20 anni e Sasha 17, sono due giovani donne pronte ad affrontare il mondo.

Malia, dopo un anno sabbatico è una studentessa di Harvard, mentre Sasha frequenta l’ultimo anno delle superiori.

Entrambe sono motivo di attenzione per stampa e curiosi. Malia, in modo particolare, è stata presa di mira dai paparazzi.

“Immagina di dare il tuo primo bacio o di fumare una sigaretta sulla prima pagina di tutti i giornali”.

Michelle aggiunge che, fortunatamente, nessuna, di loro si è risentita per l’attenzione dei media.

Unimamme, cosa ne pensate delle sue parole? Voi come vi sareste comportate?

leggi anche >Michelle Obama, la rivelazione: ho concepito le mie figlie con la fecondazione in vitro