Home Mamma & Co. Accade nel mondo Mondiale di calcio: Kakà contro il turismo sessuale in Brasile (Video)

Mondiale di calcio: Kakà contro il turismo sessuale in Brasile (Video)

CONDIVIDI

Kaka contro turismo sessuale

Il turismo sessuale è una piaga, purtroppo universalmente diffusa, per questo motivo ogni occasione è utile per richiamare l’attenzione su questo argomento.

In occasione dei Mondiali di Calcio 2014 è addirittura sceso in campo anche il campione del Milan Kakà, per farsi testimonial della campagna Don’t Look Away – Non voltarti dall’altra parte.

La situazione riguardante il turismo sessuale in Brasile, è particolarmente preoccupante:

  • circa il 30% della popolazione e la metà dei minori vivono sotto la soglia di povertà
  • nel 2011 sono stati circa 250 mila i minori costretti a prostituirsi
  • ogni anno, 500 mila bambini e ragazzi al di sotto dei 18 anni sono vittime di sfruttamento e abusi

 

La campagna di cui è protagonista Kaka’ oltre a sensibilizzare su questo argomento, mira anche a invitare tifosi e chiunque altro a non rimanere indifferente davanti a situazioni di palese abuso sui minori.

“Non voltatevi dall’altra parte” ci esorta Kaka’.

Il filmato è inserito all’interno dell’iniziativa Non voltarti dall’altra parte promossa da ECPAT Italia (End Child Prostitution, Child Pornography And Trafficking).

Speriamo che sortisca l’effetto desiderato e ispiri una maggior attenzione da parte dei tifosi.