Home Mamma & Co. Accade nel mondo Morbillo in corsia: 3 casi in pochi giorni tra il personale sanitario

Morbillo in corsia: 3 casi in pochi giorni tra il personale sanitario

CONDIVIDI
morbillo in ospedale
Istock

Presso l’ospedale Galliera di Genova ci sono stati tre casi di contagio da morbillo in soli 3 giorni.

Epidemia di morbillo: 3 casi a Genova

epidemia di morbilloL’ospedale Galliera di Genova, in questi ultimi giorni, ha visto un contagio di 3 membri del personale affetti da morbillo.

Si tratta di una dottoressa, un infermiere del pronto soccorso e un’operatrice sanitaria del reparto ostetricia /neonatologia.

Per questo motivo i vertici della Asl 3 hanno avviato un’indagine epidemiologica, inoltre per i famigliari dei sanitari e chi ha lavorato con loro è stata introdotta la procedura di vaccinazione.

Giuliano Lo Pinto, direttore sanitario del Galliera, su Il Secolo XIX,ha spiegato che ultimamente la copertura vaccinale non è ottimale.

“Già da tempo abbiamo avviato un’opera di prevenzione a tappeto, per individuare il personale non vaccinato e proporgli la vaccinazione. Un’attenzione particolare soprattutto per chi lavora nei reparti più delicati, come il pronto soccorso, la rianimazione e ostetricia”.

Evidentemente però la copertura lanciata non ha funzionato tanto che ci sarebbe anche un quarto caso, risalente a 20 giorni fa, su cui si stanno compiendo accertamenti.

Sul caso è intervenuto anche il medico Roberto Burioni dal suo account Facebook che ha espresso un commento molto forte sulla vicenda.

“Una cosa vergognosa, altro che “genitori informati”. Dei sanitari non vaccinati che infettano i loro pazienti (anche in un reparto maternità!) sono una vergogna che grida vendetta. Spero che il nuovo ministro della Sanità introduca l’obbligo di vaccinazione per tutti i sanitari. E’ davvero triste dovere arrivare a obbligare, ma pare che sia proprio necessario”.

Il medico fa notare che proprio il personale che dovrebbe avere a cuore la salute dei pazienti rischia di contagiare i pazienti più indifesi.

Unimamme, voi cosa ne pensate? Siete dalla parte di Burioni e vorreste la vaccinazione obbligatoria per i sanitari?

Noi vi lasciamo con un approfondimento sui casi di morbillo verificatisi nell’ultimo anno.

 


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it