Chiara Ferragni (ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

L’università telematica e-Campus ha lanciato un corso di laurea triennale per diventare influencer nella facoltà di Scienze della Comunicazione.

L’Università telematica e-Campus ha deciso di proporre un nuovo percorso di studi triennale nella facoltà di Scienze della Comunicazione con specializzazione per diventare influencer. Un nuovo corso di laurea per conoscere le competenze e gli strumenti necessari per diventare come Chiara Ferragni, Giulia de Lellis o Mariano di Vaio.

Arriva il corso di laurea triennale per diventare influencer

Uno dei mestieri più desiderato dei teenagers di oggi è forse quello di diventare degli “influencer”. Guadagnare per una foto sui social mentre si sponsorizza un prodotto di un determinato brand è il lavoro che centinaia di ragazzi e ragazze aspirano ad ottenere.

Per diventare influencer, almeno secondo i dirigenti dell’università telematica e-Campus, non basta solo uno smatphone, ma c’è bisogno di un vero e proprio corso di laurea triennale per, come si legge sul loro sito, “fornire le competenze e gli strumenti necessari per affrontare adeguatamente quello che potremmo definire il nuovo marketing, quello social, influenzale, che sta progressivamente scalzando il marketing tradizionale. La figura dell’influencer, pur non risultando una professione attualmente regolamentata, è sempre più richiesta da aziende, marchi commerciali e agenzie pubblicitarie, proprio per la capacità di veicolare messaggi al proprio pubblico che la riconosce come “opinion leader” credibile e affidabile”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Fall is coming and these are some of my favorite looks from last year 💞

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

L’obiettivo di questo nuovo corso di studi è quello di: “Preparare una figura in grado di esercitare la propria attività in maniera professionale, svincolandosi da quella mancanza di rigore e dall’utilizzo di cattive pratiche che penalizzano chi aspira al ruolo di influencer ma non ha un’adeguata preparazione per avvicinarsi con competenza a questo settore”.

LEGGI ANCHE > INFLUENCER VENDE L’ACQUA USATA IN UN SUO BAGNO: ESAURITA IN POCO TEMPO

Come per tutti i corsi di laurea anche per questo c’è un piano di studi con una materia a scelta dello studente  ogni anno, gli altri esami sono quelli tipici di una laurea in Comunicazione, da “semiotica e filosofia dei linguaggi” al primo anno a “etica della comunicazione” il terzo anno, passando per “sociologia della comunicazione e dell’informazione” e “diritto dell’informazione e della comunicazione” il secondo, come riportato anche da Il fatto Quotidiano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Meet u in my dreams, tonight . #GDL

Un post condiviso da Giulia (@giuliadelellis103) in data:

Il percorso di studi si struttura su tre anni:

  • Il primo anno “affronta temi trasversali come semiotica e filosofia dei linguaggi, estetica della comunicazione, informatica, tecnica, storia, e linguaggio dei mezzi audiovisivi”.
  • Il secondo anno “scende nel dettaglio di alcune discipline come la psicologia e la sociologia della moda, ampliando le conoscenze dello studente nell’ambito della comunicazione grazie a discipline come il diritto dell’informazione e della comunicazione o la sociologia della comunicazione e dell’informazione”.
  • L’ultimo anno “prevede la partecipazione a laboratori tematici, che vanno dalla scrittura istituzionale e pubblicitaria alla lettura dell’immagine, e si conclude con tirocini formativi e di orientamento”.
Corso di studi per influencer. Credits: Il Fatto Quotidiano

Gli studenti che decideranno di intraprendere questo corso di laure triennale avranno una preparazione che gli “consentirà di svolgere nel tempo un’attività professionale affidabile e sostenibile, in particolare nel settore Fashion and Beauty, uno degli ambiti con la maggiore domanda di influencer marketing”.

Quanto costa il nuovo corso di studi triennale per diventare delgi influencer?

A tenere i corsi non saranno gli influencer stessi, ma dei veri docenti universitari e saranno previsti dei laboratori e dei tirocini al terzo anno. La retta per il primo anno ammonterebbe a 3900 euro, con uno sconto di 1000 euro se il voto della maturità è stato superiore a 90/100. A questa cifra si devono aggiungere 250 euro per l’immatricolazione ed altri 140 euro per le tasse annuali regionali. Per i successivi due anni non si conosce ancora il costo. Siccome si tratta di un’univerisità telematica, non ci saranno lezioni frontali da seguire, ma i corsi saranno tutti on-line e potranno essere seguiti in qualsiasi momento.

Il mestiere dell’influencer non è un professione regolamentata ufficialmente, ma in Italia negli ultimi due anni c’è stato un aumento del 6,5% nel numero delle persone pagate per svolgere il lavoro di “influenzatore” sui social, come emerge da uno studio di Brandmanic del 2018.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mariano Di Vaio (@marianodivaio) in data:

Questa notizia sta facendo molto discutere sui social anche perché molti degli influencer più famosi non hanno un titolo di studio. Anche la Ferragni che nel corso degli anni è riuscita a costruirsi un impero economico non si è mai laureata, anche se era iscritta a Giurisprudenza.

Voi unimamme eravate a conoscenza di questo nuovo corso di laurea? Vorreste che i vostri figli lo seguissero?