bambina in un tombino

Una neonata è stata gettata viva in un tombino, ma è sopravvissuta.

Unimamme, la storia che stiamo per raccontarvi dimostra che la vita può essere davvero più forte di qualsiasi avversità.

Una neonata, con ancora il cordone ombelicale attaccato, è stata gettata in un tombino e tratta in salvo da un canale di scolo.

Neonata abbandonata in un tombino: il salvataggio

La vicenda si è svolta a Durban, in Sudafrica, dove il pianto della piccina ha catturato l’attenzione dei passanti.

A quel punto sono scattati i soccorsi. Ci sono volute 3 ore per recuperare la piccina, usando scalpello e martello per farsi largo.

La neonata, che i medici hanno stimato avesse uno o due giorni di vita, è stata trovata in buone condizioni. La sua temperatura corporea era un po’ bassa, ma per il resto stava bene.

La piccina è stata chiamata Sibanisethu che significa “la nostra luce”. Il suo medico, Albert Luthuli, l’ha definita un miracolo,  perché sopravvivere nel canale di scolo è stato “incredibile”.

Ora la polizia sta indagando su come questa bimba possa essere finita nel tombino, l’accusa è di tentato omicidio.

Unimamme, cosa ne pensate della vicenda raccontata su News24?

Noi vi lasciamo con la vicenda di un neonato sopravvissuto 5 giorni in un pozzo.