santa RosaOggi 23 agosto si festeggia Rosa, nome che deriva dal latino rosa, ossia il fiore.

Chi porta questo nome è una persona tenera, amante della natura e degli animali. Inoltre è generosa e aiuta i più deboli. E’ fedele nell’amore e nell’amicizia.

Varianti del nome:

  • Rosina
  • Rosetta
  • Rosella

I simboli associati al nome sono:

  • numero fortunato: 3
  • colore: blu
  • pietra: zaffiro
  • metallo: oro

Il santo del giorno: Santa Rosa da Lima

Rosa, il cui nome di battesimo è però Isabella, nasce da una famiglia nobile di origine spagnola, a Lima in Perù, il 20 aprile del 1568 ed è decima di 13 figli. Il nome le viene cambiato perché guardandola la balia colpita dalla bellezza decise di chiamarla come il fiore più bello, la rosa.

Desiderosa sin da bambina di consacrarsi a Dio, non vi riesce, rimanendo però vergine.

Si ispira a Santa Caterina da Siena, dalla quale riprende l’abito del Terz’ordine domenicano e la voglia di aiutare i bisognosi: allestisce infatti nella casa della mamma un ricovero per assistere bambini e anziani abbandonati, soprattutto indigeni.

Nel 1609 si chiude in una cella nel giardino della stessa casa dove prega costantemente e ha visioni mistiche. Di lei si racconta che aveva un programma giornaliero sorprendente:

  • 12 ore di preghiera
  • 10 ore di lavoro manuale
  • 2 ore di riposo

Nel 1614 si trasferisce a casa di una nobile dove muore consumata dopo 3 anni, il 24 agosto.

Il suo corpo è venerato a Lima nella basilica del S. Rosario.

E’ considerata patrona

  • delle Americhe, delle Filippine e delle Indie occidentali
  • dei giardinieri e dei fioristi

Viene spesso invocata in caso di litigi in famiglia, di ferite e contro le eruzioni vulcaniche.

Insomma unimamme convinte del nome?