Maria Vergine di Loreto
Nomi, significati e onomastici: oggi si festeggia Loreta

Il 10 dicembre si festeggia la Beata Maria Vergine di Loreto e quindi il nome Loreta.

Il nome riflette il culto della Madonna di Loreto. Loreto è una città italiana, chiamata in latino Lauretana, il cui nome deriva probabilmente da laurus, “alloro”. Loreta, dunque, significa “cinta d’alloro”. Chi porta questo nome è solitamente una persona dolce e molto fortunata.

Le varianti femminili sono:

  • Laurenza
  • Laurentina
  • Lorentina

I simboli associati al nome sono:

  • numero fortunato: 9
  • colore: verde
  • pietra: smeraldo
  • metallo: oro

Santo del giorno: Beata Vergine Maria di Loreto

Per quanto riguarda il Santo, il 10 dicembre si festeggia la Beata Vergine Maria di Loreto. La festa è stata inclusa nel Martirologo Romano nel 1669.

Di seguito la storia della Traslazione delle pareti della casa della Madonna, che secondo la leggenda è stata fatta dagli angeli per ben 5 volte.

Agli inizi di maggio del 1291 Nazareth e tutta la Palestina erano dominati dai Turchi selgiuchidi. Secondo la tradizione, alcuni angeli prelevarono la Santa Casa e la portarono in volo. La prima tappa fu Tersatto, il 10 maggio 1291, nei pressi di Fiume dove fu trovato da un gruppo di boscaioli. Poiché però in quel luogo i pellegrini erano spesso preda di ladri e malfattori la seconda tappa,  tre anni e sette mesi dopo, fu Ancona. Dopo 8 mesi la terza tappa, nei pressi di Porto Recanati, in località “Banderuola”. Il luogo, però, era troppo vicino al mare e i pellegrini erano vittime di furti, così 8 mesi dopo la quarta tappa, un terreno di proprietà di due fratelli, Simone e Stefano Antici, che però iniziarono ad approfittarsi dei pellegrini e poi anche a contendersi i guadagni. Gli Angeli, così, sollevarono di nuovo in volo la Santa Casa per la quinta e ultima tappa e la posarono, nella notte fra il 9 e il 10 dicembre del 1294, al centro della strada che da Recanati va al suo porto, e dunque in un luogo pubblico. Il luogo scelto si trovava sulla cima di una collina coperta di lauri. Dal termine latino laurus il luogo si chiamò Lauretum, e quindi “Loreto”.

Loreto è oggi considerata la Lourdes italiana e tanti pellegrinaggi di malati vengono organizzati ogni anno.

Allora unimamme ne sapete abbastanza per chiamare la vostra bambina con il nome della Beata Vergine di Loreto?

beata maria vergine di loreto