Credits: Daily Mail

In un centro commerciale in Brasile è stata organizzata una sfilata alla quale hanno preso parte dei minori orfani. Polemiche a seguito dell’evento.

Un’associazione brasiliana, che si occupa di supportare le adozioni di bambini e ragazzi, ha organizzato un evento in un centro commerciale nel quale hanno fatto sfilare in passerella alcuni bambini.  Sono stati presentati bambini di età compresa tra i quattro ed i diciassette anni per essere adottati.

In Brasile sono circa 8.700 tra bambini ed adolescenti che sono in attesa di essere adottati. L’iniziativa ha scatenato diverse polemiche di molti residenti che, come riportato dal Daily Mail, hanno paragonato l’evento di adozione del centro commerciale locale con gli schiavi venduti in passato al mercato.

Bambini in passerella: l’iniziativa nella settimana dell’adozione

Nel centro commerciale Pantanal di Cuiabá, nel Mato Grosso lo stato del Brasile, situato nella parte occidentale del Paese, è stata organizzata una sfilata molto particolare che non è piaciuta a molte persone.

Credits: Daily Mail

A questa sfilata hanno partecipato diciotto bambini tra i 4 ed i 17 anni che hanno sfilato per essere adottati. L’associazione che ha organizzato l’evento ha fatto indossare dei bei vestiti ai partecipanti e li ha fatti “esibire” in passerella davanti a 200 persone, molte delle quali erano coppie che volevano adottare.

Credits: Daily Mail
Credits: Daily Mail

L’iniziativa “Adozione in passerella” è stata realizzata con l’autorizzazione del giudice per i Diritti dell’infanzia e l’appoggio della Commissione statale “Infanzia e Gioventù” del Mato Grosso. Per gli organizzatori si voleva solo aiutare i bambini e gli adolescenti a trovare una famiglia che li adottasse. Le modalità scelta ha suscitato moltissime polemiche, il Governo e l’opposizione si sono scagliati contro la sfilata dei bimbi ed in molti l’hanno paragonata al “mercato degli schiavi”.

Credits: Daily Mail
Credits: Daily Mail

Dalle immagini e dai video della sfilata si vedono gli orfani che sono costretti a sfilare sulla passerella mentre le future famiglie applaudivano. L’associazione di sostegno alla ricerca e all’adozione del Mato Grosso ha difeso la sua decisione dell’organizzare l’evento, uno dei tanti in programma della “Settimana dell’adozione”, asserendo che i bambini si sono anche divertiti. Inoltre hanno dichiarato che: “Nessun bambino o adolescente è stato costretto a partecipare all’evento e tutti hanno espresso agli organizzatori la gioia di essere in grado di partecipare in un momento come questo”.

Credits: Daily Mail

Non è la prima volta che è stata organizzata una sfilata di questo tipo, nel 2016 ha portato all’adozione di due adolescenti di 14 e 15 anni. Per quest’ultima sfilata non è stato comunicato se dei minori sono stati adottati.

Leggi anche > Il sorriso dei bambini adottati in 20 bellissime immagini – FOTO

Voi unimamme eravate a conoscenza di questo evento? Cosa pensate di questo evento?

 

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore