Home Mamma & Co. Accade nel mondo Pedofilo scambiava foto hot con minorenni e le ricattava: arrestato

Pedofilo scambiava foto hot con minorenni e le ricattava: arrestato

CONDIVIDI

Pedofilo scambiava delle foto hot con delle ragazze minorenni su Whatsapp. 

Non si possono mai sapere quali pericoli si trovano in rete. Bisogna stare attenti e vigilare sui nostri figli. La tecnologia infatti può essere sicuramente molto utile, ma è necessario saperla usare. Le trappole possono esserci ovunque, anche quando non te le aspetti.

Uno dei pericoli maggiori è sicuramente quello dei pedofili ed è proprio uno di questi che per fortuna è stato arrestato. Un ragazzo di 21 anni residente a Prignano sulla Secchia è stato arrestato dai carabinieri di Ischia in collaborazione con quelli di Sassuolo. Si faceva mandare foto intime di minorenni con cui aveva avviato una relazione via Whatsapp. A questo punto le ricattava dicendo che avrebbe diffuso le immagini se non gli avessero dato altre immagini o filmati. In alcuni casi minacciava di inviare dei video riconducibili al terrorismo islamico in modo da incutere timore alle ragazze.

Per fortuna il padre di una delle vittime ha sporto denuncia e il giovane è stato arrestato. Un sistema collaudato che ha coinvolto quasi 30 ragazze di diverse parti d’Italia. Il 21enne è indagato per iproduzione di materiale pedopornografico e divulgazione di materiale pedopornografico.
Le indagini, effettuate dal nucleo operativo della compagnia carabinieri di Ischia, hanno permesso di acquisire gravi indizi di colpevolezza. L’indagato – secondo l’accusa – adescava le minorenni attraverso instagram e whatsapp. I carabinieri hanno sequestrato pc, smartphone, hard disk e hanno ritrovato altro materiale pedopornografico.

Una storia davvero terribile che sebbene abbia avuto la cattura del colpevole, certamente lascerà dei segni indelebili nelle vittime: non bisogna dimenticarsi di loro e solo il tempo, insieme alle famiglie, le aiuterà a stare meglio.

E voi unimamme cosa ne pensate? Intanto vi lasciamo con il post che parla di un pedofilo che attira un bambino e poi lo stupra e lo fa a pezzi.


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it