classe scuolaDei genitori di una scuola di Torino hanno fatto un regalo al docente di cattivo gusto. Dalla scuola hanno fatto sapere che si è superato il limite.

Molto spesso, nella nostra società moderna, il lavoro degli insegnanti non riceve il giusto rispetto. Un rispetto che gli dovrebbe essere dato per il ruolo che svolgono, quello di educatori. Gli insegnati vengono, purtroppo, sottoposti a violenza verbale o fisica, non solo dagli alunni, ma anche dai genitori dei loro studenti. Sono stanti i fatti di cronaca nei quali i docenti sono vittime di studenti e genitori.

Secondo uno studio, solamente il 16% degli italiani ritiene che gli insegnanti siano rispettati dagli alunni ed è il dato più basso per quanto riguarda le grandi economie europee.

Quello che è successo in un istituto di Torino, qualche giorno fa, conferma la mancanza di educazione verso i docenti. Un “regalo” fatto solo per umiliare il docente, un affronto che alcuni genitori hanno voluto fargli.

Consegnato all’insegnante un peluche a forma di escremento: il regalo di alcuni genitori

A segnalare lo spiacevole episodio è stato il Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Torino – Corso Racconigi  “Maria Luisa Spaziani”, che sulla pagina Facebook della scuola ha raccontato il gesto di alcuni genitori nei riguardi di un docente: “Durante uno degli incontri, tre genitori hanno ritenuto di manifestare il loro scontento nei confronti di un docente regalando un peluche a forma di escremento, dichiarando che tale era il valore personale e professionale di quell’individuo, ingiuriandolo ed offendendolo, peraltro di fronte ai loro figli e ad altri ragazzi”.

Credits: Amazon

Un gesto che ha messo in difficoltà il docente ed i suoi colleghi: “Un evento doloroso ed increscioso che ci lascia increduli“, come riportato anche da Tg com 24.

Dalla nota si legge ancora: “Non basta in questo caso rammentare che l’oltraggio ad un pubblico ufficiale è un reato. In giorni di bilancio e riprogettazione, da educatori che siamo, vogliamo ribadire a gran voce che questi gesti superano un limite per noi invalicabile: quello del rispetto“.

Questa è la traccia educativa sulla quale vogliamo continuare a muoverci, a condividere, a costruire. Mettendoci in discussione ogni volta che sarà necessario, ma sempre rispettando le persone che abbiamo di fronte. Per questa ragione esprimiamo totale contrarietà rispetto all’accaduto ed al modello di società che un tale atteggiamento sottende. Non accadano mai più eventi simili fra queste mura“, conclude l’Istituto.

Da qualche anno questi peluches a forma di escremento sono diventati di moda, sopratutto tra bambini ed adolescenti. In molti negozi di giocattoli è facile vederli esposti sugli scaffali accanto ai classici peluches. Ne hanno fatti di vari colori e con diverse espressioni proprio perché sono molto apprezzati e molto regalati, molto spesso per fare uno scherzo al festeggiato.

Credits: Amazon

Certo che regalare questo tipo di peluche ad un insegnante non è né corretto né il modo migliore per comunicare il proprio dissenso.

Leggi anche > L’appello di un’insegnante ai genitori dei suoi alunni

Voi unimamme cosa pensate di questo gesto fatto dai genitori ad un insegnante? Ne eravate a conoscenza?

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore