San Valentino si avvicina a grandi passi e come ogni anno si propone il solito problema (almeno per noi uomini che non spicchiamo in originalità): che regalo fare al proprio partner?

Regalo per San Valentino: alcune idee originali e a costo zero

Se volete essere originali, sorprendere la vostra compagna e fare un regalo sostanzialmente a costo zero ecco l’idea che fa per voi.

Si tratta sostanzialmente di un blocchetto di buoni da utilizzare poi a piacimento durante l’anno. Il marito può sbizzarrirsi nella realizzazione dei buoni e nel loro contenuto e su ogni cedolino può scrivere qualcosa che piace molto alla propria partner che utilizzandolo potrà fare quella cosa senza ricevere alcuna obiezione.

Qualche idea più specifica su cosa scrivere nei singoli buoni? Ovviamente la scelta è molto personale.

Per quanto mi riguarda, dato che mia moglie ha una certa propensione all’acquisto online che spesso io considero scriteriato, il primo buono ho deciso di intitolarlo “Buono per uno dei tuoi acquisti folli su internet, con la sottintesa promessa che utilizzandolo sarà vietata qualsiasi critica da parte mia.

Un altro potrebbe essere “Visita all’Ikea”, un classico appuntamento che ogni marito vorrebbe rimandare e che proprio per questo potrebbe rientrare nei famosi buoni regalo.

Poi nel mio bouquet regalo ho anche inserito un “Buono per una cena a base di sushi” (cibo che lei adora e io detesto totalmente), un “Buono per una gita gastronomica” (si ci piace mangiare, si era capito?), un “Buono per una giornata child free” (con ovvio coinvolgimento dei nonni).

Insomma queste sono solo alcune idee. Il tutto è ovviamente molto personalizzabile e non è assolutamente detto che debba essere per forza un regalo da parte del marito, ma potrebbe valere anche l’opposto.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questi suggerimenti?

Noi vi lasciamo con uno studio sulle persone che rimangono da sole a San Valentino.