E’ stato predisposto il richiamo di un formaggio per rischio microbiologico. Una nota catena di supermercati ha diffuso l’annuncio.

Richiamo formaggio
Richiamo formaggio per rischio microbiologico | Marca e Lotto | FOTO – Universomamma.it

La multinazionale tedesca attiva nel settore della grande distribuzione organizzata, Aldi, ha pubblicato l’annuncio di un prodotto che è in vendita nei loro negozi. L’azienda ha effettuato delle analisi ed ha scoperto che alcuni lotti di un prodotto caseario molto famoso sono un pericolo per la salute del consumatore. Hanno così deciso di richiamare l’alimento per rischio microbiologico.

Richiamo formaggio: marca e lotti di produzione

I richiami possono essere effettuati dal Ministero della Salute, dagli Operatori del settore alimentare, ma anche dalle grandi catene di distribuzione che attraverso dei controlli si accorgono che stanno vendendo dei prodotti che non possono essere destinati alla commercializzazione. E’ proprio quest’ultimo caso è successo in questi giorni, sul sito dei supermercati Aldi è comparso un nuovo richiamo. Infatti sono stati ritirati dal commercio due lotti del formaggio Puzzone di Moena – “Regione che vai” a causa di rischio microbiologico.

Richiamo formaggio
Richiamo formaggio per rischio microbiologico | Marca e Lotto | FOTO – Universomamma.it

LEGGI ANCHE > RICHIAMO SALAME PER RISCHIO MICROBIOLOGICO | MARCA E LOTTO | FOTO

I dati del prodotto incriminato:

• Nome commerciale: Puzzone di Moena DOP
• Marchio: Regione che vai
Nome del fornitore: Trentin S.p.A.
• Lotti: 21324 e 21324A
• Descrizione peso/volume unità di vendita: confezione da 200 gr

LEGGI ANCHE > RICHIAMO UOVA PER RISCHIO MICROBIOLOGICO | MARCA E LOTTO | FOTO

Come si legge nel comunicato diffuso da Aldi, nei due lotto sopra elencati è “stata riscontrata la presenza di Listeria monocytogenes nel corso di analisi effettuate per conto di ALDI da un laboratorio accreditato”. Per questo motivo il prodotto non può essere venduto ed in accordo con il fornitore TrentinSp.a., Alvin ha deciso il richiamo del suddetto prodotto per garantire la tutela del consumatore. La vendita del prodotto è stata tempestivamente bloccata. Per chi lo avesse acquistato non lo deve consumare, ma se vuole può restituirlo in qualsiasi delle filiali Aldi presenti sul territorio.

A seguito della restituzione verrà effettuato un rimborso anche se non si ha più lo scontrino di acquisto. Aldi comunica che se si dovesse avere la necessita di ulteriori informazioni si può contattare il servizio clienti (+39 800 370 370 (lun-ven 08:30-17:00, sab 08:00-14:00)).

LEGGI ANCHE > RICHIAMO CONFETTI PER RISCHIO ALLERGENE | MARCA E LOTTO | FOTO

La Listeria monocytogenes è un batterio che causa una malattia chiamata listeriosi. L’infezione da questo batterio è dovuta all’ingestione di cibo contaminato. Il batterio è molto diffuso nell’ambiente e si trova nel suolo, nell’acqua, nella vegetezione e nelle feci si numerose specie animali. Può contaminare qualunque livello della catena di produzione e consumo degli alimenti. Può crescere e riprodursi a temperature variabili da 0 a 45°C, tende a persistere nell’ambiente e quindi essere presente anche in alimenti trasformati, conservati e refrigerati. Gli alimenti principalmente associati all’infezione da listeriosi comprendono: pesce, carne e verdure crude, latte non pastorizzato e latticini come formaggi molli e burro, cibi trasformati e preparati (pronti all’uso) inclusi hot dog, carni fredde tipiche delle gastronomie, insalate preconfezionate, panini, pesce affumicato.

Voi unimamme eravate a conoscenza di questo richiamo? Avete mai consumato questo prodotto?

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram o su GoogleNews.

Richiamo formaggio
Richiamo formaggio per rischio microbiologico | Marca e Lotto | FOTO – Universomamma.it