Pedofilia e Chiesa: Papa Francesco torna a parlare degli abusi dei preti e lo fa rivolgendosi ai seminaristi lombardi ricevuti in udienza sabato 13 ottobre. 

Voi conoscete le statistiche: il 2% degli abusi che si fanno sono stati fatti da preti. ‘Ah, è poco, Padre’. No. Perché se fosse un solo sacerdote, questo è mostruoso. Non giustifichiamoci perché siamo soltanto il 2%. Il 70% avviene nelle famiglie e nel quartiere; poi, nelle palestre, gli allenatori; nelle scuole…. È uno scandalo, ma è uno scandalo mondiale che a me fa pensare ai sacrifici umani dei bambini, come facevano i pagani“.

Queste le parole usate da Papa Francesco in risposta alle domande dei seminaristi, come riporta Sir.

E conclude invitandoli a parlare se vedono qualcuno abusare, a raccontare subito al vescovo.

LEGGI ANCHE —> Papa Francesco a Dublino “implora” il perdono per la pedofilia nella Chiesa

Dopo i recenti casi riconosciuti dalla Chiesa, non ci stupiscono le parole di Papa Francesco, che pochi giorni fa ha tolto lo stato clericale a due vescovi cileni accusati di abusi su minori, Francisco José Cox Huneeus e Marco Antonio Ordenes Fernandez,  e che qualche giorno in un comunicato sul caso McCarrick, l’ex cardinale americano accusato di abusi, ha usato questi termini “Sia gli abusi sia la loro copertura non possono essere più tollerati e un diverso trattamento per i Vescovi che li hanno commessi o li hanno coperti rappresenta infatti una forma di clericalismo mai più accettabile“.

E voi unimamme che ne pensate delle parole del Papa?