Home Mamma & Co. Accade nel mondo Salerno: diventa mamma a 14 anni, ma l’ospedale chiama i servizi sociali

Salerno: diventa mamma a 14 anni, ma l’ospedale chiama i servizi sociali

CONDIVIDI

neonato abbandonato

Una giovanissima neo mamma di Salerno rischia di vedersi portare via il suo bambino subito dopo il parto a causa della sua età.

Una giovane mamma di Salerno, di soli 14 anni, ha avuto il suo primo bambino, un maschietto, al Ruggi di Palermo. Il papà ha 19 anni, e la coppia ha autonomamente deciso di avere quel bambino, e di crescerlo con tutto l’amore che merita.

Ma la segnalazione da parte del reparto di ginecologia del Ruggi, dal quale la neo mamma è stata dimessa nella giornata di ieri, ha fatto sì che la direzione sanitaria del San Leonardo allertasse i servizi sociali.

La giovane coppia potrebbe dunque andare incontro a serie difficoltà, perché a causa dell’età della neo mamma, verranno fatte tutte le verifiche del caso per stabilire se l’ambiente in cui vivrà il piccolo sia idoneo.

LEGGI ANCHE: La mamma bambina più giovane del Regno Unito ha partorito a 12 anni

Non è la prima volta quest’anno che una giovanissima dà alla luce un bambino in Campania: lo scorso gennaio è stato il turno di una 14enne napoletana che era riuscita a nascondere la gravidanza e aveva partorito nel bagno di casa. Un’altra coetanea di queste due giovanissime mamme ha avuto il suo bambino a Messina, tre anni fa. In quel caso a stupire fu anche l’età del papà: solamente 12 anni.

Unimamme cosa ne pensate di questa storia?