Home Mamma & Co. Cultura e Svago 10 cose che fanno le mamme con le salviette umidificate

10 cose che fanno le mamme con le salviette umidificate

CONDIVIDI

Salviette umidificate

Le salviette umidificate per bambini sono state pensate per essere utilizzate per il cambio del pannolino, ma in realtà noi mamme le usiamo anche per altri scopi, e se ne possono fare alcuni usi alternativi davvero interessanti!

Le salviette umidificate per il cambio del pannolino… non dovrebbero essere usate nemmeno a quello scopo. Almeno non secondo le ostetriche e i pediatri che ci raccomandano caldamente di sciacquare il neonato con sola acqua durante il cambio (sapevate che le salviette sono tra le cause delle allergie alimentari, secondo un recente studio?). Ma quando non abbiamo un lavandino a disposizione, quando siamo fuori casa e, diciamocelo, quando non abbiamo tempo e voglia, le salviette umidificate per il cambio sono un mostro sacro per noi mamme.

E oltre a essere una mano santa quando si tratta di pulire la popò dal culetto – e spesso NON SOLO da quello – del nostro bambino, le salviette umidificate sono utilissime anche in altre occasioni. Per questo non mancano mai nella borsa di una mamma.

10 usi alternativi delle salviette umidificate

  1. Lavare i bambini. Ma quanto sono comode, dopo un pranzo fuori, per rimuovere il pomodoro finito fin nei capelli del neonato e magari per dare una lucidatina anche al fratello maggiore, che si è insozzato le ginocchia giocando al parchetto?!
  2. Pulire il passeggino. Subito dopo aver utilizzato una salvietta per pulire il visino del piccolo, vorrete mica buttarla via? Eh no, prima si dà una passatina al passeggino: come ti lucida il telaio una salvietta umidificata nessuno mai!
  3. Soffiarti il naso. Quante volte capita di doversi soffiare il naso – o di doverlo soffiare al pupo – e di non trovare uno straccio di fazzoletto in borsa? Le salviette cambio invece sono sempre lì, a disposizione e a portata di mano. Certo lasciano il naso un po’ lucido dopo l’uso ma con una passata di cipria si sistema anche quello.
  4. Lavare posate e stoviglie. Avete presente quando ci si porta la pappa per il bambino in fase di svezzamento in giro, e poi ci si ritrova con piattino e cucchiaino sporchi da rimettere in borsa? Taaac, salvietta umidificata! Tornano puliti, lucidi e profumati (sì ma non scordatevi di lavarli una volta a casa se non volete che la prossima pappa abbia un retrogusto di Mustela).
  5. Eliminare macchie dai vestiti. È un classico: avete vestito bene i bambini per portarli dai nonni o da amici, e vostro marito insiste per fargli assaggiare il gelato. Al cioccolato naturalmente. Beh, le salviette umidificate corrono in vostro aiuto anche contro le macchie di cibo sui vestiti: magari non smacchiano a fondo e l’alone rimane – se no le case produttrici di detersivi fallirebbero –  ma il grosso va via. E in fondo nonni non ci vedono così bene…
  6. Spolverare il cruscotto dell’auto. Dai, lo abbiamo fatto tutte. Sei lì ferma in coda, o ad aspettare il bambino fuori dall’asilo, e noti quella patina di polvere sul cruscotto. Le salviette per il cambio sono lì che ti guardano: come resistere?
  7. Struccarci. La voglia di struccarsi accuratamente il viso con il tonico, effettuare un lento massaggio anti-age alla pelle e applicare l’apposita crema idratante per la notte… l’avevamo prima dei figli. Ora è già tanto se ci ricordiamo di struccarci la sera con una salvietta struccante (sempre che si sia trovato il tempo per truccarsi la mattina, ovviamente). Peccato che le salviette struccanti finiscano più in fretta del vasetto di Nutella durante la sindrome premestruale, e le salviette per il cambio sono proprio lì, a portata di mano…
  8. Smacchiare le scarpe da ginnastica. Ok, forse questa non la sapevate. È un segreto che ci si tramanda tra mamme da secoli. O meglio, da quando la Nike ha lanciato le scarpe da ginnastica bianche. Sapevate che le salviette umidificate per il cambio riescono a rimuovere residui di fango, macchie e aloni dalle scarpe da ginnastica, facendole tornare come nuove? Provare per credere!
  9. Pulire la borsa. Come lascia pulita e lucida la borsa in pelle una salvietta per il cambio, nemmeno la miglior tintoria! Sempre di pelle si tratta, in fondo, no?
  10. Ripulire il culetto durante il cambio. Beh certo, se non avete finito il pacchetto di salviette umidificate per struccarvi, pulire borsa e passeggino, fare la polvere in macchina, smacchiare scarpe da ginnastica e vestiti sporchi di gelato, soffiare nasi e lavare stoviglie… potete anche usarle per il cambio del pannolino del vostro pargolo.

E voi Unimamme per quali di questi utilizzi sfruttate le vostre salviette per il cambio?