Due sorelle di 13 e 17 anni sono state vendute per soldi ad un uomo. A seguito delle indagini si è scoperto che erano la mamma e la sorella a sfruttarle.

Sorelle vendute soldi
Sorelle di 13 e 17 anni vendute per soldi da mamma e sorella maggiore – Universomamma.it

Tradite da chi avrebbe dovuto proteggerle, è la storia di due ragazze minorenni che sono state vendute dalla madre e dalla sorella maggiorenne ad un noto avvocato come merce sessuale. Le due donne sono state accusate di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione minorile, mentre, per l’avvocato, l’accusa è di violenza sessuale su minore e prostituzione minorile.

Due sorelle minorenni sono state vendute per soldi ad un 70enne: le indagini della Polizia

Due sorelle di 13 e 17 anni sono state costrette ad avere rapporti sessuali con un uomo molto più grande di loro, un avvocato settantenne. Sono state vendute dalla madre e dalla sorella maggiore, di 22 anni, che è la compagna dell’uomo. La storia di abusi è andata avanti per mesi, fino a quando i carabinieri della Spezia le hanno liberate e consegnate ai servizi sociali, per essere trasferite in una località protetta. L’uomo è un noto avvocato, civilista, che negli anni 90′, come riporta il Tirreno, aveva tanti clienti. In seguito, divorzia dalla moglie e si fidanza con la 22enne suscitando un piccolo scandalo.

LEGGI ANCHE > MAMMA VENDE LA FIGLIA DI 13 ANNI PER SESSO (FOTO)

La loro relazione è alla luce del sole, l’uomo ha qualche guaio giudiziario per accuse di un vecchio cliente, ma niente fa presagire ciò che è scoppiato in questi giorni. Le indagini sono partite lo scorso ottobre a seguito di un incendio doloso, avvenuto in Val di Magra, ai danni di tre auto di proprietà di un uomo, estraneo alla vicenda, che ospitava abitualmente le due giovani minorenni. A seguito delle indagini si scopre che le due ragazzine vengono vendute da una sorella e da una madre ad un uomo di 70 anni. Quell’uomo, per gli investigatori, è il compagno della 22enne. Per la Procura di Genova, l’avvocato di Massa, sfruttando il rapporto con la sua compagna la convince a far si che la sorella di 13 anni possa avere rapporti intimi con lui. Gli investigatori hanno intercettato le sue chiamate ed hanno scoperto che l’uomo chiedeva esplicitamente alla 13 enne di avere dei rapporti con lei.
Sempre secondo la Procura, l’uomo è riuscito a convincere le due donne a cedergli le ragazze minorenni in cambio di regali, soldi e promesse. La promessa più allettante è stata quella di una casa dove poter vivere.

LEGGI ANCHE > MAMMA VENDE AI PEDOFILI I FILMATI IN CUI VIOLENTA IL FIGLIO DI 4 ANNI – FOTO

Inoltre, gli investigatori hanno scoperto che la compagna dell’uomo aveva il compito di organizzare e di incoraggiare gli incontri privati tra il compagno e le sorelle minorenni, convincendole a compiere atti sessuali. Per la procura l’uomo avrebbe “compiuto ripetuti sessuali” con la 13enne, la più piccola ed avrebbe avuto “approcci sessuali, con la complicità delle due donne” con la 17enne. Infine, anche la madre era coinvolta in questo assurdo giro di prostituzione minorile, in quanto avrebbe “consapevolmente acconsentito agli incontri di natura sessuale delle proprie figlie con l’avvocato”.

Il gip di Genova concorda con quanto gli sottopongono gli investigatori e firma l’ordinanza di custodia cautelare che porta l’uomo nel carcere di Massa e le donne in carcere a La Spezia. In seguito all’arresto, lo studio legale dell’uomo viene perquisito con il sequestro anche di materiale informatico considerato d’interesse. Le ragazzine sono state portate in una struttura protetta e inserite nei percorsi per le vittime di violenza.

Unimamme una triste storia purtroppo. L’unico sollievo è sapere che l’avvocato e la mamma e la sorella maggiore sono state scoperti e le sorelline allontanate.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Sorelle vendute soldi
Sorelle di 13 e 17 anni vendute per soldi da mamma e sorella maggiore – Universomamma.it