bambina morta di freddoUna bimba di 2 anni è uscita di casa al freddo ed è congelata.

Una bambina di 2 anni è stata trovata morta nel suo stesso cortile dopo esere rimasta intrappolata al freddo, fuori di casa.

La tragedia si è svolta in una piccola città del New Hampshire: Newport.

Alle 7 del mattino Shane Rowe, un vicino di casa della famiglia della piccina ha notato il corpo della bimba a pochi passi da casa.

“Ho detto a me stesso: spero sia una bambola. La mia ragazza è corsa fuori, si è avvicinata e ha visto che era una bambina“.

Così la donna ha bussato alla porta dei genitori della bambina: Sofia Van Schoick .

Il vicino ha raccontato di essersi svegliato presto quel giorno, alle 4 di mattina e di aver sentito il pianto di un bambino, all’esterno. Quando ha guardato fuoti però non ha visto niente.

A causa di una tempesta di gelo che sta colpendo gli Usa le temperature sono arrivate fino a -29°.

La mamma della bimba ha chiamato i soccorsi, ma questi hanno solo potuto accertare la morte di Sofia.

Il nonno di Sofia ha spiegato che la famiglia, composta da un fratello gemello della piccola, dalla mamma e da un altro fratellino in arrivo si era trasferita solo da qualche giorno.

Lui e la nipotina erano solito alzarsi di notte, forse la piccina si è confusa vista la nuova abitazione.

“È dura. È stato un terribile incidente, un terribile incidente”.

L’uomo ha aggiunto che la porta di casa era facile da aprire e che la famiglia non aveva fatto in tempo a mettere dei chiavistelli.

Sempre il nonno ha descritto la nipotina come “molto intelligente, precoce, molto testarda e decisa”.
“Era una bambina molto speciale”.

Courtney, mamma della piccola ha dichiarato: “era la bimba più felice e intelligente che aveste mai incontrato. Lei è molto amata e ci manca”.

Su Facebook la donna ha scritto: ““il mio piccolo angelo è volato via. La mamma ti ama e sente la tua mancanza. Grazie per i migliori 2 anni e mezzo della mia vita. La mamma ti ama tanto”.

Ora però questa storia è sotto il vaglio degli inquirenti che sta indagando se ci fossero le giuste misure di sicurezza e coma sia uscita di casa la piccola.

Il capo della polizia James Borroughs ha commentato: “fai questo lavoro da molto tempo da vedere molte cose orribili. Ma questa è una delle peggiori. Sicuramente, ci sono cose che i genitori possono fare per proteggere meglio i loro bambini e impedire che la gente entri ed esca dalle loro abitazioni. Quelle misure che sembrano comuni e ovvie per alcuni non lo sono sempre per altri. Gli incidenti si verificano quando dimentichi di mettere serrature, catene o chiavistelli per impedire che questo accada”.

Secondo l’autopsia Sofia è morta di ipotermia. Ora la sua mamma si incolpa di tutto.

Unimamme, cosa ne pensate di questa triste vicenda di cui si parla su News.com?

Noi vi lasciamo con la storia di una bimba di 4 mesi lasciata al freddo dal papà.