Home Mamma & Co. Accade nel mondo Studentessa si mangia le unghie e scopre di avere un cancro (FOTO)

Studentessa si mangia le unghie e scopre di avere un cancro (FOTO)

CONDIVIDI

Una ragazza di vent’anni aveva l’abitudine di mangiarsi le unghie e ha dovuto subire l’amputazione del pollice per un cancro.

Il suo nome è Courtney Whithorn e aveva questo rituale per combattere il nervosismo dovuto al bullismo che subiva a scuola.

Nel 2014 un’unghia si è staccata completamente, ma lei ha tenuto tutto nascosto ad amici e famigliari.

Quando è andata a farsi vedere da un medico ha ricevuto una notizia a dir poco sconvolgente: aveva un melanoma acrale lentigginoso sub ungueale.

La ragazza ha dovuto posticipare importanti impegni a causa della malattia, per esempio il secondo anno di psicologia perché è impossibilitata a scrivere.

Dal momento della diagnosi Courtney si è già sottoposta a 4 operazioni.

Nel corso dell’ultima operazione il pollice le è stato completamente rimosso.

“Quando ho scoperto che il cancro mi era venuto perché mi mangiavo le unghie sono andata in pezzi” ha confessato al Mirror.

Nella mia mente ho pensato: sono stata io a fare questo a me stessa. Non potevo crederci“.

“Mi ero staccata quell’unghia 4 anni prima ed ero consapevole di quanto fosse scura. Tenevo sempre la mano a pugno perché non volevo che i miei genitori la vedessero”.

Courtney ammette di essersi spaventata quando la pelle ha cominciato a diventare scura.

“Sono andata dal medico per una motivazione estetica e lui mi ha indirizzato a un chirurgo plastico”.

“Ho visto 2 chirurghi plastici  e loro hanno pensato di rimuovere il letto ungueale per sbarazzarsi del nero e fare un innesto cutaneo, io ero felice”.

“Prima di procedere con questa operazione i medici mi hanno detto che c’era qualcosa che non andava e mi hanno fatto una biopsia.”

“Ho dovuto aspettare 6 settimane per i risultati. Non sapevano se i risultati sarebbero stati maligni o benigni”.

Successivamente sono stati fatti esami esami più approfonditi ed è emerso che Courtney aveva una forma rara di cancro alla pelle, soprattutto per qualcuno della sua età e taglia.

Ero sconvolta, non riuscivo a crederci. Mia mamma è scoppiata a piangere”.

Dopo la seconda operazione le scan hanno mostrato che non c’era più traccia del cancro. In seguito però le hanno detto che il protocollo per la sua forma di melanoma era l’amputazione.

Ho avuto un attacco di panico al lavoro. Ho letto amputazione e sono corsa fuori. Non riuscivo a respirare”.

Nel corso dell’operazione sono stati estratti anche due linfonodi per accertarsi che il cancro non si fosse esteso.

Alla fine la ragazza si è sottoposta all’amputazione perché il cancro aveva iniziato ad estendersi. “Non ero spaventata tanto per l’amputazione più per gli aghi e cose simili”.

Dopo l’operazione Courtney dovrà fare dei controlli per 5 anni perché il cancro potrebbe tornare.

Inoltre a causa della collocazione del cancro nel pollice non si può sapere se si ripresenterà in altre parti del corpo “dovranno continuare a tagliare finché avranno un risultato sicuro”.

 

“Non ci sono abbastanza ricerche per determinare la percentuale di sopravvivenza o se il cancro ritornerà. Piango tutte le volte che ne parliamo”.

Courtney ha ricordato che mangiarsi le unghie era un modo per gestire lo stress derivato dal bullismo.

“Non mi ero accorta di aver morso l’intero pollice finché non ho visto tanto sangue sulla mano. L’unghia è mai ricresciuta nello stesso modo, io continuavo a morderla finché non è diventata nera”.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa vicenda di cui si parla sul Mirror?

Noi vi lasciamo con un approfondimento sulla malsana abitudine di mangiarsi le unghie.


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it