Home Mamma & Co. Accade nel mondo Terribile incidente sulla Milano- Napoli: muoiono il papà e il figlio piccolo

Terribile incidente sulla Milano- Napoli: muoiono il papà e il figlio piccolo

CONDIVIDI
figlio

Terribile incidente su Milano Napoli dove hanno perso la vita un papà e il piccolo figlio.

Un’altra famiglia spezzata. Non abbiamo ancora spento il ricordo delle vittime del ponte Morandi a Genova dove sono morte ben tre famiglie intere, che dobbiamo di nuovo piangere la morte di un papà e di un bambino.

Questa mattina attorno alle 11 infatti è avvenuto un Incidente mortale sull’A1 Milano-Napoli nel tratto compreso tra Orvieto e Fabro in direzione Firenze: un’auto e un tir si sono scontrati e due persone sono morte.  Si tratta di un papà Michele Melillo, con il figlio Marcello. Ferita, ma non in pericolo di vita, invece la mamma Esther.

Non ancora chiara la dinamica dell’incidente sul quale ci sono in corso accertamenti della Polizia Stradale. In base a una prima ipotesi potrebbe essersi trattato di un tamponamento. Sul luogo dell’incidente sono presenti il personale di Autostrade per l’Italia, polizia stradale, vigili del fuoco e il 118.​

Le vittime sono originarie della provincia di Caserta:Michele Melillo e il figlio Marcello, residenti a Caiazzo, assieme alla moglie Esther, trasportata in codice giallo ad Orvieto.
La famiglia Melillo, originaria di Alife, da qualche tempo viveva a
Caiazzo. Il camion – le condizioni del conducente non sono state ancora rese note – ha preso fuoco e Michele e Marcello sono morti carbonizzati.Secondo quanto riportato dal sito Paesenews, la famiglia si era recata al Nord per una visita medica del figlio.

Le più sentite condoglianze da parte di tutti noi di Universomamma. Soprattutto siamo vicini ad Esther che di colpo si è ritrovata senza più nessuno, anche se – da quanto si apprende dal profilo social di Michele – sembra che la coppia abbia anche un altro figlio.

 


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it