Home Mamma & Co. Accade nel mondo Trattenere gli starnuti è pericoloso: l’allarme degli esperti (FOTO)

Trattenere gli starnuti è pericoloso: l’allarme degli esperti (FOTO)

CONDIVIDI

Unimamme, magari voi, inconsapevoli, avete le brutta abitudine di fermare i vostri starnuti. Oggi vi parliamo del perché non dovreste farlo.

starnutire: cosa non dovreste mai fare

Un uomo, un trentaquattrenne inglese, è finito in ospedale per aver fatto una cosa del genere, rompendosi la gola.

L’uomo ha cercato di trattenere lo starnuto chiudendo naso e bocca e ora si ritrova in ospedale incapace di deglutire e parlare.

Praticando questa manovra ha udito uno scoppio sul suo collo, così è corso al pronto soccorso.

Il dolore era forte e il collo molto gonfio.

Quando i medici hanno esaminato il paziente hanno avvertito un crepitio su entrambi i lati del collo, un suono che si estendeva fino alla cassa toracica.

Questo sintomo si palesa quando ci sono bolle d’aria nel tessuto sotto la pelle.

Quindi hanno effettuato delle scan hanno notato una bolla di capelli intrappolata sotto la pelle dell’uomo, la maggior parte nella regione del collo.

La scan ha mostrato anche bolle d’aria nel petto, nella parte tra i polmoni, una condizione chiamata pneumodiastimo.

Secondo i medici lo starnuto represso ha causato un buco nella parte profonda della laringe, o della gola, dove c’è la connessione con l’esofago.

Per questo motivo gli sono stati somministrati degli antibiotici e per il rischio di infezione della lacerazione veniva nutrito con un tubo.

Nel giorni successivi i suoi sintomi sono migliorati e lui è stato in grado di ingerire cibo solido.

A distanza di due mesi il protagonista di questa storia non ha più problemi di salute causati dall’incidente.

Una lacerazione della faringe si verifica con un brusco trauma al collo, ma in rari casi può accadere quando le persone vomitano, si sforzano o tossiscono con forza.

“Fermare lo starnuto bloccando le narici e la bocca è pericoloso e dovrebbe essere evitato” ha dichiarato Waning Yang che si è occupata del caso di cui si parla su BMJ.

Unimamme, voi trattenete gli starnuti? Continuerete a farlo?

Noi vi lasciamo con la storia di una bambina a cui è entrato un pastello nell’occhio.

 


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it