Un bambino di 4 mesi è morto a causa della meningite.

Un bambino di 4 mesi è morto in 24 ore

Killy Schultz, di soli 4 mesi, era un bambino sano, finché non si è ammalato improvvisamente di una terribile malattia: la meningite.

Alex Dempsey e Gabriel Schultz, genitori del piccolo, pensavano che Killy avesse solo un po’ di febbre quando sono andati a prenderlo al nido.

Quando gli hanno cambiato il pannolino si sono accorti che aveva dei puntini e hanno pensato che fosse uno sfogo da pannolino.

La febbre non è passata e così l’hanno portato al pronto soccorso mentre i puntini diventavano scuri e invadevano il petto e il viso.

I medici hanno eseguivo un esame spinale per accertarsi che fosse meningite. Nel frattempo le condizioni di Killy sono peggiorate.

La pressione del sangue si è abbassata, non riusciva a tenere aperti gli occhi.

“Avevo studiato la meningite prima e questo mi spaventava perché sapevo che anche negli adulti aveva tassi mortali. Quando i medici hanno pronunciato questa parola ho pensato che non avremmo lasciato l’ospedale con nostro figlio” ha detto il padre del bambino.

Purtroppo Killy è morto nel giro di 24 ore. Secondo i genitori il figlio potrebbe aver contratto la meningite durante una visita dal pediatra. Una persona asintomatica può portare il batterio nella gola o nel naso senza essere malato.

Come saprete la meningite è una seria infiammazione delle membrane che ricoprono il cervello e il midollo speciale e una seria minaccia soprattutto per i bambini.

Secondo Diane Woolard, direttrice del VDH Office of Epidemiology Division of Disease Surveillance & Investigation, un caso come quello di Killy è raro.

La mamma di Killy ha dichiarato: “vogliamo incoraggiare adulti, adolescenti, tutti quanti a rimanere al passo con gli appuntamenti per le vaccinazioni”.

“Il nostro principale obiettivo è impedire che un’altra famiglia passi quello che abbiamo passato noi, è quello che vogliamo per fare giustizia per nostro figlio”.

Chiunque è entrato in contatto con Killy ha ricevuto degli antibiotici.

“Questo è un altro motivo per cui abbiamo voluto parlare di quanto accaduto perché magari le persone non sanno di averla . Questo potrebbe fargli pensare: “magari dovrei fare il vaccino, questo potrebbe aiutare chi non può farlo”.

A favore della famiglia di Killy è stata istituita una raccolta fondi su Go Fund me che ha raccolto 7 mila dollari.

Unimamme, cosa ne pensate di questa storia di cui si parla su Today?

Noi vi lasciamo con la storia di un 24enne rimasto senza gambe e braccia per la meningite.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore