Home Mamma & Co. Accade nel mondo Un incredibile filmato sullo sviluppo umano è virale (VIDEO)

Un incredibile filmato sullo sviluppo umano è virale (VIDEO)

CONDIVIDI

Un filmato sullo sviluppo umano ha totalizzato milioni di contatti.

Un filmato sullo sviluppo umano

Hashem Al-Ghail è un influencer di origine yemenita che vive in Germania e lavora per la pagina Facebook Science Nature Page, di cui vi abbiamo già parlato in passato.

In uno dei suoi più recenti video Hashem ha illustrato il processo di fecondazione, di impianto, di sviluppo e poi di nascita.

Il filmato parte con un ovulo rilasciato nella Tuba di Falloppio, ovulo e sperma si uniscono per formare uno zigote per quanto riguarda la fecondazione, poi c’è l’impianto dello zigote nella parete uterina.

Da quel momento si assiste alla scissione (cleavage), ossia a una rapida divisione cellulare con l’embrione che, pian piano, assume forma umana.

Il video prosegue mostrando diverse tappe dello sviluppo fetale:

a 5 settimane il cuore e il sistema circolatorio iniziano a formarsi

a 6 settimane orecchie, naso, bocca, iniziano a prendere forma e cervello e intestino iniziano a svilupparsi

a 9 settimane cominciano a comparire gli organi riproduttivi

a 10 settimane il senso dell’olfatto e il cuore sono completamente sviluppati

a 11 settimane le ossa iniziano a indurirsi

a 16 settimane i muscoli del collo e le ossa della schiena sono più forti

a 18 comincia a calciare e girare

a 30 settimane il cervello contiene milioni di neuroni e cresce rapidamente

a 35 il bambino riconosce la voce della mamma

a 40 i capelli e le unghie continuano a crescere, le ossa del cranio non si sono fuse completamente.

Una gravidanza a termine dura 40 settimane e 6 giorni. Il video termine con la nascita di un bambino e l’esclamazione “Benvenuto alla vita!“.

Il filmato è stato visto da 39 milioni di persone su Facebook, ottenendo quasi 700 mila condivisioni.

Unimamme, voi cosa ne pensate di queste bellissime immagini?

Noi vi lasiamo con uno studio sui primi giorni dell’embrione.