neonato ucciso dai genitori
fonte: Mirror

Un neonato è stato fatto morire di fame dai genitori, poi è stato chiuso in una scatola.

Unimamme, oggi dobbiamo parlarvi del caso di due genitori che hanno lasciato morire il loro bambino, neonato.

Coppia di genitori uccide il figlio

Stiamo parlando di Anthony Clark e Catherine Davies, una coppia inglese di Bolton che è stata poi condannata a soli 15 mesi di carcere.

Vediamo insieme come si è sviluppata questa terribile storia.

La macabra vicenda risale al 2016 quando un bebè di 4 giorni è stato trovato morto in una scatola. I genitori ne avevano nascosto la gravidanza e il parto.

La polizia però non ha trovato il corpo se non sei settimane dopo il parto.

LEGGI ANCHE > Tutte le cause dell’abbandono dei neonati e le possibili soluzioni

Come accennato i due avevano nascosto a tutti la gravidanza, quindi nessun medico, infermiera, ostetrica, aveva visitato la mamma o il bimbo.

Dalle indagini è emerso che entrambi i genitori avevano avuto infanzie difficili.

Il padre del neonato era stato in affidamento e gli era stata fatta una diagnosi di ADHD. Gli era stata diagnosticata anche una personalità instabile a rischio suicidio, ma non aveva seguito terapie.

La madre, invece, aveva una personalità borderline. La donna ha raccontato alla polizia che non ha nutrito il figlio con la formula perché il compagno non le dava i soldi.

E infatti lo stomaco del piccolo è stato trovato vuoto.

Telecamere di sicurezza hanno mostrato la coppia mentre faceva acquisti di cibo e vestiti per se stessi. Non avevano dato nemmeno un nome al figlio, dopo che è morto hanno sepolto il corpo in una scatola e sono andati a fare shopping.

La segnalazione alla polizia è arrivata tramite la madre di Davies che, dopo un anno, ha ricevuto notizie della figlia la quale le ha raccontato di aver partorito in casa un bimbo deforme che poi era morto ed era stato sepolto in una scatola delle scarpe.

Il piccino, soprannominato Baby C. dagli inquirenti era nato a 36 o 38 settimane, sano. Il coroner ha poi stabilito che era morto per disidratazione e malnutrizione.

Una vicina sapeva della gravidanza ma la coppia le aveva chiesto di serbare il segreto. Mi hanno detto che prima della gravidanza i due avevano avuto un altro figlio, ma gli era stato portato via”.

Avevano il bambino ma non sapevano cosa farsene. Poi ha detto ‘sono andato a fare quello che dovevo fare’. Così ho capito che lo aveva ucciso e sepolto, questa è stata la mia impressione.”

Unimamme, cosa ne pensate di questa terribile vicenda di cui si parla sul Mirror? 

LEGGI ANCHE > Neonato ucciso dalle botte della mamma e del fidanzato: la condanna fa indignare (FOTO)