Home Mamma & Co. Accade nel mondo Un papà disperato annuncia: “mia moglie è morta dopo 3 giorni dalla...

Un papà disperato annuncia: “mia moglie è morta dopo 3 giorni dalla diagnosi”

CONDIVIDI

Unimamme, oggi vi raccontiamo una storia da cui vi sentirete sicuramente tutti coinvolte.

Un tragico annuncio

Simon Thomas è un noto presentatore sportivo che, insieme alla sua famiglia, sta vivendo un momento davvero molto drammatico.

Con un messaggio sul suo account Twitter l’uomo ha annunciato che sua moglie Gemma, di soli 40 anni, è morta 3 giorni dopo aver ricevuto la diagnosi di leucemia.

“Oggi sono schiacciato da un indescrivibile dolore, solo 3 giorni dopo essersi ammalata di leucemia acuta mieloide la mia cara moglie Gemma è morta ieri sera circondata dalla sua famiglia e dagli amici. Se pregate fatelo per il mio prezioso figlio Ethan che, a soli 8 anni, è a pezzi. Grazie.”

Successivamente il presentatore, che ha 149 mila fans su Twitter, ha aggiunto che il figlio ha chiesto una sola cosa a Babbo Natale: che la sua mamma ritorni.

Molti amici hanno risposto al suo messaggio esprimendo cordoglio e sostegno.

Un ex presentatore sportivo di Sky, Charlie Webster, ha scritto: “Simon invio a te e a Ethan tutte le mie preghiere, se c’è qualcosa che possono fare sono qui”.

Un altro amico, Philip Scofield, ha scritto: “mi dispiace molto di sentire queste notizie, invio a te e a tuo figlio tantissimo amore”.

Gemma aveva iniziato a sentirsi male nel passato fine settimana, inizialmente però i medici le avevano consigliato di prendere delle pillole e di riposarsi.

Dal momento che continuava a sentirsi male è stata trasportata in ospedale dove le hanno dato la terribile diagnosi.

Così Gemma aveva iniziato la chemioterapia e pareva rispondere bene, ma nel giro di pochissimo tempo le sue condizioni sono peggiorate e le hanno detto che le rimanevano poche ore da vivere.

La leucemia mieloide acuta è un raro tipo di cancro del sangue e, purtroppo, è molto aggressivo.

Come si legge sul Mirror, i sintomi iniziali sono:

  • pallore
  • stanchezza
  • affanno
  • infezioni frequenti e inusuali
  • frequenti sanguinamenti

Unimamme, anche voi vi unirete al coro di preghiere richieste dal presentatore?

Noi vi lasciamo con la storia di un bimbo a cui è stata diagnosticata una rara malattia, ma che è nato sano.

 


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it