Una mamma condivide lo splendido legame tra sua figlia e il patrigno.

Un patrigno fa un’incredibile proposta

Anastasia Lindenman è una giovane mamma di 27 anni che ha avuto una figlia da un precedente matrimonio e che quando la figlia aveva 18 mesi ha incontrato il suo attuale marito. Anastasia ha voluto raccontare la sua storia attraverso alcune foto degli ultimi 3 anni e le foto della recente cerimonia.

“Brandon e io ci siamo incontrati nella palestra dove lavorava nel 2015. Non stavamo cercando niente di serio dal momento che mi ero separata da mio marito l’anno prima. Non ho mai pensato che Brandon sarebbe stato qualcosa di serio, men che meno incontrare mia figlia Raina che all’epoca aveva 18 mesi.

All’inizio ho spiegato tutte le cose che stavo attraversando, finalizzando il divorzio dopo un anno di separazione, crescendo una bambina da sola, rimanendo dai miei genitori mentre rimettevo la mia vita nei binari. A lui non sembrava importare, penso perché non ritenevamo di investire tanto nella nostra storia.

 

La prima volta che Brandon ha incontrato Raina il mio cuore si è sciolto. Lui si è seduto e ha giocato con lei per ore. I giochi variavano ma l’entusiasmo no. Lui ha accettato ogni richiesta con un sorriso senza alcuna esitazione, bambole, cucina, il Nabi. Non potevo immaginare che questo avrebbe dato il via alla relazione che hanno oggi.

Le visite e i giochi con Raina sono diventati settimanali e poi giornalieri. Lui veniva a trovarci, senza farne un dramma e ogni cosa che faceva. Mangiava la torta falsa, ballava con la musica, la spingeva nella piccola macchina Tykes. Ha iniziato a chiedere di Benni ogni giorno e lui veniva da noi ogni volta che poteva. 

Quell’anno mi ha aiutato ad assemblare la più favolosa festa di compleanno SpongeBob per i suoi 2 anni. Ero molto stressata e lui è stato l’unico a scattare le foto per ricordare quel giorno e le decorazioni. Mi ha confortata due ore prima della festa quando il mio ex mi ha detto che non sarebbe venuto.

Quando Brandon guarda Raina riesco a vedere l’amore che ha per lei. Da quando aveva 2 anni lui le ha insegnato a giocare a pallone, l’amore e a tifare per gli Eagles, a contare e tante altre cose. La loro relazione è cresciuta fino a diventare quella tra due migliori amici. Loro erano insieme tutto il tempo. Brandon trascorreva la notte da noi e Raina era felice di svegliarsi e trovarlo lì.

La portava agli appuntamenti dal medico, a fare pratica di calcio, al parco, a fare camminate. Non c’è mai stato un momento noioso in casa nostra da quando Brandon è arrivato. Lui ha aspirato ad essere una figura paterna per Raina e a darle la miglior vita possibile.”

Il padre di Raina all’inizio non era contento di Brandon e di tutto il tempo che trascorreva insieme a lei.

“Brandon è stato lì per amare e sostenere noi due per 3 anni. Ha camminato in tribunale con me quando la mia relazione con il mio papà biologico si è deteriorata, mi ha tenuto la mano durante lo stress della mia precedente relazione e l’ansia. Ha festeggiato le piccole cose con me. La mia laurea da associata, i miei primi 5 mila, il mio nuovo lavoro, il mio compleanno. Ha reso importante ogni cosa che Raina ha fatto e conquistato”.

Amethyst & Stage Portraits

“Abbiamo avuto una conversazione sul suo amore e devozione per Raina. Ho visto le sue lacrime cadere desiderando che lei fosse biologicamente sua. Abbiamo discusso se non avessimo mai avuto figli nostri, lui sarebbe stato soddisfatto di avere Raina da amare e adorare ogni giorno per il resto della vita.

La loro relazione mi stupisce. Qualche volta mi sento come la loro terza ruota, fanno sempre cose divertenti insieme, sono sempre semplici ma significano il mondo per Raina. Hanno un legame che trovo difficile descrivere. Sono migliori amici, lei lo cerca guardando fuori dalla finestra quando se ne va, quando si sveglia, lo chiama al telefono mentre è al lavoro, gli corre incontro per un grande abbraccio quando torna.

Amethyst & Stage Portraits

Brandon c’è sempre stato per lei, per me, per noi.”

Successivamente Brandon ha proposto ad Anastasia di sposarlo, ma ha deciso di includere anche Raina nella proposta. “Si è inginocchiato e le ha chiesto se poteva sposarla ed essere il suo papà“.

“Il giorno delle nozze nessuno aveva idea di cosa Brandon avesse in serbo per lei. Era eccitata all’idea di prepararsi. Non avevamo visto Brandon dal giorno prima delle nozze, per mantenere la tradizione, a lei mancava molto. Lei guardava fuori dalla finestra e mi diceva “mamma dov’è il nostro ragazzo?” E “é il mio momento di sposare Brandon?”.

Si è truccata e pettinata, è entrata nel suo grazioso vestito bianco. Indossava la collana con cui Brandon si era proposto. Aveva il suo bouquet e una corona da bambina per camminare lungo la navata.

Ci siamo scambiati le nostre promesse e poi lui si è inginocchiato al suo livello e le ha presentato un anello. Ha messo insieme i suoi voti per lei. 

“Raina per me è stato un onore chiamarmi tuo padre. Ti ho vista crescere e diventare ogni giorno sempre più grande. Diventi ogni giorno più bella. Per il resto della tua vita ci sarò sempre per te, per essere il tuo amico e il tuo papà. Mi chiamerai papà?”

A quel punto la bambina ha annuito ed è scoppiata a piangere.

“Raina è una bambina molto emotiva e ha un attaccamento molto emotivo verso Brandon, ma non mi aspettavo che piangesse per ciò che le avrebbe detto. “Abbracciami, papà. ” sono state le sue parole prima di scoppiare in lacrime.

Sapere che eravamo diventati una famiglia era tutto per me. Il fatto che si sia preso tempo per includerla nel nostro matrimonio mi ha ricordato quanto ero fortunata ad avere un uomo come lui nella mia vita. Non c’era un occhio asciutto tra la folla. Non ha fatto prove, è arrivato dritto dal suo cuore e in quel momento.

La loro relazione è straordinaria, è la cosa più speciale che abbia mai visto. Lui è subentrato e ha aiutato a crescere Raina senza chiederglielo. L’ha aiutata portanto stabilità, resilienza e più di ogni cosa amore. Mi ha insegnato che il vero e puro amore è possibile e che una vera relazione non sopporta tristezza o rabbia. Mi ha insegnato che la nostra famiglia è il meglio. Questo è tutto ciò che posso sognare per un marito e un padre”.

Amethyst & Stage Portraits

Unimamme cosa ne pensate di questo messaggio pubblicato su Love What Matters?

Amethyst & Stage Portraits

Vi lasciamo con la commovente promessa fatta da un patrigno a una bimba di 3 anni.