bambina paralizzata dopo una ruota 2
fonte: Daily Sun Post, Maisie con famiglia

Una mamma ha scoperto che la figlia, ancora bambina, non poteva più camminare dopo aver fatto la ruota in giardino.

Unimamme, oggi vi raccontiamo la storia di questa mamma il cui destino è stato particolarmente beffardo nei confronti di sua figlia Maisie di 9 anni.

bambina gioca e subito dopo riceve una terribile notizia

Maisie, una bambina inglese di 9 anni era una ragazzina molto attiva e sportiva e mai la madre, Louise Jones, avrebbe immaginato che sua figlia soffrisse di una rara patologia al cervello.

Un giorno Maisie stava facendo verticali e ruote in giardino, osservata dalla mamma che non sapeva che quella era l’ultima volta che vedeva la figlia camminare.

bambina paralizzata dopo una ruota 3
fonte: Daily Sun Post, Maisie

Pochi minuti dopo che la piccola di Hullbridge nella contea di Essex, in Uk, si è esibita, non è più stata in grado di camminare.

Mamma Louise ha deciso di far conoscere la storia della figlia per aumentare la consapevolezza sulla sua malattia e raccogliere fondi per aiutare Maisie a camminare di nuovo.

Su Go Fund Me infatti è stata istituita una raccolta fondi che fino a questo momento ha raccolto 2745 sterline su un obiettivo di 10 mila.

Louise racconta: “è stato molto stressante e mi ha spezzato il cuore, una bambina che un momento prima faceva la ruota e la verticale subito dopo non poteva più camminare, è stata una cosa uscita fuori dal nulla”.

bambina paralizzata dopo una ruota
fonte: Daily Sun Post, Maisie

La piccola è stata subito portata al Southend Hospital dove è rimasta per una settimana. All’inizio i medici non sapevano dare spiegazioni dei suoi sintomi, sostenevano che il dolore alla pancia era costipazione e le vertigini invece erano inspiegabili.

Quando è tornata a casa Maisie riusciva a malapena a camminare.

Un mese dopo è stata ricoverata presso il l Great Ormond Street Hospital  di Londra. Maisie non riusciva a muoversi dal collo in giù.

Lì i medici hanno detto che la bambina soffriva di un disturbo neurologico funzionale (FND), una condizione che influisce sulla condizione cerebrale.

Viene chiamato anche disturbo di conversione e descrive sintomi del sistema nervoso che non possono essere spiegati da una malattia neurologica o da altre condizioni mediche.

LEGGI ANCHE > UNA MAMMA VEGLIA PER 5 GIORNI LA FIGLIA MORTA PER UNA MALATTIA RARA

La malattia di Maisie, la FDN è una condizione rara che colpisce da 14 a 22 persone su 100 mila e si verifica, più frequentemente, tra adolescenti e persone adulte.

Tra i sintomi più comuni di questo problema c’è la possibilità di influenzare la capacità del corpo di muoversi normalmente.

Purtroppo, da quel giorno di giugno Maisie non è più stata la stessa.

“Dopo quella ruota la mia bimba è rimasta paralizzata”.

La mamma ha aggiunto: “è stato orribile per tutti, le nostre vite sono cambiate per sempre”.

Unimamme, avete qualche riflessione da condividere su questa vicenda di cui si parla sul Daily Sun Post?