Un uomo è stato condannato per molestie sessuali su un autobus. L’accaduto e la condanna si sono verificati in Francia.

Il condannato è un trentunenne che è salito ubriaco su un autobus a Draeveil, a Sud di Parigi. Lì ha sculacciato sul sedere una ventinovenne e ha espresso commenti volgari sul suo aspetto e sul seno.

Il conducente del bus è intervenuto prontamente e ha trattenuto il molestatore sul veicolo mentre arrivava la polizia.

Successivamente un giudice d’Evry ha condannato il trentunenne a una multa di 300 Euro e a 9 mesi di carcere. Sei però sono stati sospesi.

Nel frattempo però gli è stata revocata la sospensione di una precedente condanna a tre mesi.

Alla fine l’aggressore dovrà scontare sei mesi e verrà iscritto nel registro degli aggressori sessuali.

Marlène Schiappa, segretaria per l’Uguaglianza tra uomini e donne che ha proposto la legge ha mostrato di aver approvato la condanna. “Bravo per la pronta reazione del conducente del bus e per la sanzione imposta. Insieme mettiamo fine alle violenze sessuali”.

Unimamme, cosa ne pensate di questa condanna di cui si parla su Repubblica? Vorreste qualcosa di simile anche da noi in Italia?

Noi vi lasciamo con un approfondimento sulle pene per le molestie per strada.