Lettera di una bambina a google

Una bambina americana di nome Katie è riuscita in un’impresa: far prendere le ferie al suo papà, troppo impegnato con il suo lavoro da Google.

Certo, lavorare per il più importante motore di ricerca del mondo comporta sicuramente molte responsabilità, ma ogni tanto – anche per stare con la propria famiglia – è bene staccare. Evidentemente questo dipendente non riusciva a farlo da molto tempo e così ci ha pensato sua figlia.

Katie, 7 anni, ha infatti scritto a “Mr. Google” una bellissima lettera con i pastelli a cera, che dice:

“Caro dipendente di Google, puoi assicurarti per favore che quando papà va a lavoro possa avere un giorno libero il mercoledì? Perché papà ha libero sempre e solo il sabato.

Katie.

ps. è il compleanno di papà!
pps. E poi è estate!”.

Effettivamente Katie ha assolutamente ragione: se è il suo compleanno ed è pure estate, bisogna avere un giorno di riposo!

Mr. Google” nella persona del Senior Design Manager Daniel Shiplacoff ha risposto alla bambina:

Risposta di google a Katie

“Cara Katie,
grazie per la tua gentile osservazione e richiesta. Il tuo papà ha avuto un duro lavoro nel disegnare tante cose belle e deliziose per Google e per milioni di persone nel mondo. In occasione del suo compleanno, e riconoscendo l’importanza di avere qualche mercoledì libero durante l’estate, gli daremo l’intera prima settimana di luglio come vacanza. Buon divertimento! Daniel Shiplacoff”.

Visti i risultati, forse per ottenere alcune cose importanti nella vita dovremmo chiedere ai nostri figli: chi può dire di no ad una lettera scritta con i pastelli a cera? E poi non dimentichiamoci che … dopotutto è estate!

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore