Home Mamma & Co. Accade nel mondo Una mamma lancia un allarme: “i tappeti elastici sono pericolosi, ecco perché”...

Una mamma lancia un allarme: “i tappeti elastici sono pericolosi, ecco perché” (FOTO)

CONDIVIDI

i parchi con trampolini interni

Una mamma ha deciso di condividere quanto capitato a suo figlio di nove anni feritosi dopo aver saltato sui trampolini elastici.

Una mamma avverte i parchi con trampolini interni sono pericolosi

Ecco quanto ha scritto:

 

“Per quanto sia duro rivivere gli ultimi 3 mesi, vogliamo rendere consapevoli tutti gli altri genitori del pericolo associato con i parchi con trampolini interni.

Dominic ci è andato in occasione del suo compleanno (17 marzo) per quella che doveva essere un’innocente nottata che si è trasformata in un incubo.

Dominic è stato doppiamente rimbalzato da un adolescente molto più grande e grosso. Il responsabile del parco ha detto a nostro figlio di alzarsi in piedi (come se avesse potuto andarsene) sapendo che c’era un altro bambino che saltava nel suo quadrato.

Mentre lui cercava di alzarsi, quel ragazzo è saltato dietro di lui facendolo instantaneamente collassare.

Non riusciva più a stare in piedi dopo tutto. Vedete, non fanno smettere gli altri bambini di saltare se qualcuno si fa male. Il risultato è stato che Dominic è caduto e si è rotto la tibia, entrambi i piatti e il muscolo del ginocchio si è completamente capovolto.

Questo è accaduto nei 30 minuti in cui siamo stati lì. Un innocente saltare per festeggiare il suo compleanno.

Abbiamo scoperto che i parchi con trampolini causano ferite ai bambini. Noi non lo sapevamo!

Mentre veniva sottoposto a 3 diverse operazioni (una delle quali è durata 12 ore) il muscolo del ginocchio di Dominic è stato rigirato nel posto giusto con un morsetto per tenerlo insieme, fissatori esterni sono stati collocati sul lato della gamba per allungare la crescita dei piatti e un bastone di metallo per tenere tutto insieme.

Hanno installato anche un doloroso catetere per 3 giorni.

Tutto mentre aveva un tibia rotta.

Siamo dovuti rimanere in ospedale per 5 giorni perché il dolore era insostenibile.

Le nostre vite sono state messe sottosopra dall’incidente di Dominic 3 mesi fa.

Ogni giorno è una lotta per questo dolce bambino per adeguarsi a una vita su un letto d’ospedale nel nostro salotto.

Gli è stato imposto di rimanere a letto, senza muoversi. Si è abituato a fare pipì in una coppa per almeno 2 mesi, con mia moglie che gli fa il bagno con la spugna ogni giorno, la maggior parte dei movimenti che può sostenere avvengono quando qualcuno gli sorregge la gamba (non più di qualche cm.) in modo che gli si possa cambiare le lenzuola.

Ha dovuto finire il terzo anno nel suo letto con la sua insegnante che veniva nel pomeriggio per fargli da tutor.

Le innumerevoli notti trascorse a piangere per il dolore e a sentirsi inutili.

Uno studio del Journal of Pediatric Orthopaedics ha mostrato che la maggior parte delle fratture collegate ai trampolini si verificano sui bambini (92,7% si verificano su 16 enni e persone più piccole).

Lui ha una lunga strada davanti mentalmente e fisicamente per tornare a dov’era prima di quella notte del compleanno al parco di trampolini interni.

Dovrà tornare ogni 6 mesi per raggi X sulla crescita dei piatti finché sarà adulto.

Per assicurarsi che crescano correttamente. Le cose più basilari che diamo per garantite come camminare normalmente, correre, chinarci, andare in biciletta sono cose che questo bambino di 9 anni può solo sognare.

Condividiamo questo con voi oggi per diffondere la consapevolezza che questi parchi di trampolini interni non sono sicuri. Speriamo che condividendo la storia di Dominic qualche altro bambino e la sua famiglia eviterà l’esperienza del trauma e di un cuore spezzato associati con le ferite da trampolino nei bambini piccoli.”

“Aggiornamento: un anno dopo…ci sono ancora picchi e cadute. La storia di Dominic è ancora virale e il suo impatto sugli altri è sorprendente.

Dio usa i suoi soldati più coraggiosi per essere i più forti testimoni della fede?

Le preghiere e le azioni per Dominic sono stati apprezzati! Per favore siate consapevoli dei pericoli di quei parchi con trampolini.

Non riesco ad immaginare un altro bambino che affronta tutto questo.”

Il messaggio di Cortney Moreno ha ricevuto 253 Like e 625 condivisioni.

Uno studio di American Academy of Pediatrics Journal ha scoperto che tra il 2010 e il 2014 il numero di ferite riportate dai bambini nei parchi con trampolini interni sono aumentati da 581 a 6,932 e tra il 2002 e il 2011 ci sono state più di un milione di visite al pronto soccorso a causa di ferite di questo tipo.

Le ferite più comuni da trampolini interni sono:

  • fratture
  • metà delle ferite riguardano bambini sotto i 6 anni

Una serie di ferite possono collegarsi al fatto di lasciare più di 1 bambino saltare sul trampolino insieme, perché uno studio dimostra che quando un bambino atterra subito dopo che uno rimbalza c’è un significativo impatti di forza verso l’alto applicata alle gambe discendenti del bambino.

Unimamme voi cosa ne pensate?

Noi vi lasciamo con l’appello di una mamma il cui figlio ha rischiato di morire perché era senza casco.


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it