La mamma blogger Constance Hall ha condiviso la foto di sua figlia sui social network ed è stata minacciata.

Constance Hall risponde agli attacchi

Constance Hall è una mamma blogger che condivide la sua vita e la sua famiglia sui social network.

In occasione del suo ultimo parto e quindi della nascita del figlio Raja, la Hall ha pensato di presentare suo figlio con un’immagine in bianco e nero in cui lei guarda il telefono e sorseggia una bevanda, mentre il bimbo è sul letto e viene accudito dal marito.

L”immagine, pubblicata su Instagram, ha ottenuto più di 23 mila Like, ma anche diverse critiche perché la mamma era presa dalle sue cose e non stava guardando la bimba.

Un utente ha sarcasticamente scritto: “è importante guardare il telefono”, un altro invece: “sta googolando consigli su come essere genitore”.

Constance però non è rimasta a guardare e ha scritto un post per indirizzarsi a queste persone.

“Ieri ho postato una foto di me stessa in occasione della nascita di mio figlio, di sicuro questa è stata seguita da alcuni st****i che hanno emesso dei giudizi su cosa stessi facendo sul mio telefono invece di trascorrere ogni secondo stravedendo ed essendo l’eternamente grata dea mamma.

Questi commenti hanno incontrato le magnifiche Regine che mi hanno difeso con commenti come: “lei potrebbe stare facend Face Timing con la famiglia o i bambini.

Non sapevo che stesse accadendo niente di tutto ciò finchè qualche Regina mi ha messaggiato sconvolta.

La verità è che non è affare di nessuno cosa faccia una mamma sul suo telefono il giorno in cui partorisce, se sta mandando ai suoi bambini o a sua mamma delle foto del piccolo, o googolando lavori in Thailandia non è affare vostro.

Il modo in cui una mamma fa la mamma non è un vostro problema.

Giusto per chiarificare ci sono due cose che sono un vostro problema.

1 se un bambino viene abusato. Sessualmente, mentalmente, fisicamente. O viene trascurato, fatto morire di fame, non curato. In tutti questi casi, intervenite. E quando dico intervenite intendo chiamate la protezione minori, non lamentatevi o lagnatevi su Facebook. Questo è un vostro problema, è tutto un vostro problema quando i bambini hanno bisogno di una voce e noi abbiamo quella voce.

2 i VOSTRI bambini. Loro sono il vostro problema, come li allevate, cosa fate sul vostro telefono, che genere di mamme siete. Ma di tutti gli altri aspetti della maternità…

non sono il vostro c***o di problema.

Grazie a tutte le altre regine che sono intervenute a colpire per me, non è stato necessario. 

Le regine risolvono i propri problemi a loro modo, siate forti, siate Regine.

Per favore non preoccupatevi per me, non potrebbe importamene meno di questi commenti. Sono sulla spiaggia con 5 dei miei figli ai Delfini e alla scimmia Mia.”

Il suo messaggio, pubblicato su Facebook, ha ottenuto 29 913 Like e 766 condivisioni.

Unimamme voi cosa ne pensate della risposta di Constance?

Noi vi lasciamo con un altro post virale di Constance Hall sul lavare i piatti.