Home Mamma & Co. Accade nel mondo Varicella Party: la mamma del post intervistata da Le Iene (VIDEO)

Varicella Party: la mamma del post intervistata da Le Iene (VIDEO)

CONDIVIDI

Varicella Party

La mamma finita nella bufera mediatica per il suo post sul “Varicella Party” a casa sua ha spiegato (ma non migliroato) la sua posizione a Le Iene.

Come dimenticare la mamma del Varicella Party a Milano, finita in una vera e propria shitstorm mediatica dopo aver invitato amici e conoscenti con figli a casa sua per prendere la varicella e ottenere così l’immunità dalla malattia senza bisogno del vaccino?

La mamma del “Varicella Party” contro i vaccini

Le Iene hanno voluto dare la possibilità a mamma Luana di spiegarsi meglio e, magari, di scusarsi (diffondere malattie intenzionalmente è un vero e proprio reato per la legge italiana). Ma la signora, benché abbia negato di aver organizzato un Varicella Party così come comunemente inteso (“Volevo solo far capire che a casa mia c’era mia figlia con la varicella, di conseguenza se mi volete venire a trovare sappiate che ha la varicella“) non ha migliorato di molto la sua situazione, spiegando cosa ne pensa dei vaccini.

I vaccini al momento non sono sicuri. La comunità scientifica se succede qualcosa non si prende la responsabilità? Allora mi fai pensare che può succedere qualcosa” dichiara Luana all’inviata. Madre di due bambini più grandi che non ha mai fatto vaccinare, Luana è tranquilla anche per il più piccolo: “Allattando al seno io gli sto dando i miei anticorpi. Io ho fatto la varicella, quindi lui è in una botte di ferro”.

Luana si dice più spaventata delle possibili conseguenze dei vaccini piuttosto di quelle – più certe e molto più frequenti – delle malattie che i suoi bambini potrebbero contrarre e diffondere ad altri soggetti immunodepressi. Luana, infatti, non crede nemmeno al concetto di “immunità di gregge” (il concetto secondo cui quando il 95% delle persone è vaccinato, anche chi non lo è – perché troppo piccolo o malato – gode della stessa immunità perché circondato da persone vaccinate).

Inutile citarle dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità: “Tu pensi che quella fonte sia attendibile? Io metto un punto di domanda”. Naturalmente, Luana non dà medicine ai suoi figli, e si azzarda anche a suggerire che persino per malattie come i tumori ci siano valide alternative a chemio e radioterapia.

Unimamme, guardate il video cliccando sull’immagine qui sotto e fateci sapere cosa ne pensate!

Varicella Party VIDEO
Per guardare il servizio del Le Iene clicca sull’immagine

Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it