Bambini malati di cancro in terapia intensiva si emozionano con “Elo” – VIDEO

I bambini che devono trascorrere molto tempo in ospedale, spesso si sentono tristi.

Ancora di più i bambini in isolamento, quelli che soffrono di malattie rare o hanno il cancro, come accade nel reparto dell’ospedale oncologico brasiliano Amaral Carvalho e che devono restare a lungo lontani dai amici e genitori perché il loro sistema immunitario è troppo fragile.

Ora però questi bambini sfortunati hanno un’arma a loro vantaggio, un tenero orsacchiotto di nome Elo con memorizzati messaggi audio da famigliari e amici grazie a WhatsApp.

Ecco un tenero filmato che mostra l’assemblaggio di questo orsacchiotto e il conforto che porta ai piccoli pazienti.

Unimamme, lo vorreste anche in Italia?

Lascia un commento