bambine abusate da 3 uominiUn uomo di 29 anni usava violenza sessuale su due minori sue vicine di casa. Inoltre le minacciava se avessere raccontato degli abusi.

E’ stato arrestato a Crema un uomo di 29 anni con la grave accusa di aver abusato sessualmente di due minori. Le indagini sono partite a febbraio a seguito della denuncia di una della due minori e sono state condotte dalla Mobile e dal Commissariato di Crema.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe violentato sessualmente due bambine sue vicine di casa, approfittando della momentanea assenza dei genitori, attirandole con uno stratagemma nel suo appartamento e come accade le minacciava se avessero raccontato quello che succedeva.

Accusato di violenza sessuale: arrestato un 29enne di Crema

La polizia di Crema, un comune alle porte di Milano, ha arrestato un uomo di 29 anni con una delle accuse più terribili, quella di violenza sessuale su minore. Il violentatore era solito approfittare dell’assenza dei genitori delle bambine per invitarle nel suo appartamento. Qui abusava di loro e poi le minacciava di morte perché dovessero tacere su quello che succedeva in casa.

Per fortuna, un genitore di una delle due bambine, a febbraio, si è rivolto alla Polizia per denunciare il 29enne. Non si sa se la bambina si fosse confidata con il genitore o se aveva capito che era successo qualcosa di brutto con il vicino di casa, fatto sta che la denuncia e partita e gli agenti hanno iniziato le loro indagini.

Il pubblico ministero di Cremona, Milda Milli, titolare del fascicolo processuale, ha disposto l’audizione protetta della bambina e anche la perquisizione dell’abitazione dell’uomo, come riportato da il Messaggero.

Proprio durante la perquisizione hanno trovato una prova schiacciante che ha in seguito portato all’arresto dell’uomo da parte della Mobile e del Commissariato di Crema.

Leggi anche > PEDOFILIA: LA DENUNCIA DI PAPA RATZINGER, UN DRAMMA NATO NEGLI ANNI ’60

Infatti, il 29 enne aveva registrato un video sul suo cellulare nel quale lo si vede mentre usa violenza su una delle vittime di circa anni. Nel video, la bambina non era quella i cui genitori avevano sporto denuncia, quindi il 29enne aveva fato più di una vittima.

Gli agenti sono riusciti ad identificarla come un’altra vicina di casa, che aveva quindi certamente subito violenza a sua volta. Anche lei attirata in casa del mostro con uno stratagemma e minacciata.

Il Pm ha richiesto al Gip l’emissione della misura cautelare in carcere, poi eseguita, in attesa dell’interrogatorio di garanzia. L’uomo adesso si trova nella casa circondariale di Cremona a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Voi unimamme eravate a conoscenza della notizia? Cosa ne pensate?