Salute della vagina: i miti da sfatare e i consigli degli esperti

salute della vagina

Diciamocelo, per molte donne la visita dal ginecologo è un appuntamento fastidioso e imbarazzante. Un obbligo di cui farebbero volentieri a meno e che spesso le preoccupa o addirittura le spaventa. Ci sono tuttavia dei modi per rendere questo appuntamento il meno sgradevole e meno doloroso possibile.

Salute della vagina: i consigli da seguire e i miti da sfatare

Prima della visita dal ginecologo o dalla ginecologa ci sono alcune cose che dovete sapere sulla salute della vagina e anche diversi miti da sfatare.

Diversi ginecologi hanno risposto ai dubbi più comuni, raccolti su TheStir  e noi ve li proponiamo tradotti.

1- Non sottovalutate le infezioni

Perdite, pruriti e cattivo odore della vagina possono essere il segnale di una infezione, come la candidosi. Non sottovalutatela e andate dal ginecologo. Soprattutto non pensate di poterla risolvere da sole, ad esempio mangiando yogurt! C’è un mito piuttosto diffuso, secondo il quale consumare cibi con batteri come il lactobacillus vi aiuterà a liberarvi dell’infezione. Niente di più sbagliato. L’unica soluzione è farsi vedere da un medico.

2- Attenzione agli alimenti infiammatori

Per evitare malattie infiammatorie come l’endometriosi, seguite una dieta anti-infiammatoria, a base di pesce, verdura, frutti di bosco e cereali integrali. Evitate i cibi infiammatori, come zucchero e glutine. La dieta può aiutare anche a ridurre i sintomi della malattia e attenuare la progressione della malattia.
Per un buono stato di salute sono da evitare anche gli alimenti trasformati, che possono causare malattie come il diabete e i disturbi cardiaci. Spesso, infatti, non pensiamo che questi alimenti possono avere un impatto negativo anche sul nostro sistema riproduttivo. Gli alimenti trasformati favoriscono le infiammazioni e l’aumento di peso, circostanze che possono rendere il vostro ciclo mestruale più abbondante e doloroso, e possono favorire l’endometriosi.

3- No, l’assorbente interno non si perde all’interno del corpo

Uno dei miti più assurdi e diffusi sulla salute intima è il rischio che l’assorbente interno di possa perdere all’interno del corpo. Ma la vagina è chiusa e non ha una connessione diretta con la cavità addominale. Quando l’assorbente interno “si perde” dentro la vagina è perché in realtà è arrivato nel punto più profondo ed è difficile da estrarre.

4- Preparatevi per la visita

Andate dal ginecologo preparate. Dite al medico tutto quello che deve sapere sul vostro stato di salute e le vostre abitudini. Informate il medico sul vostro ciclo mestruale, se è regolare e quando è stato l’ultimo. E fate domande. In caso, portate con voi carta e penna per prendere appunti. Andate alla visita nel vostro stato più naturale possibile, così il ginecologo potrà verificare che tutto sia a posto. Questo vuol dire evitare di fare la lavanda vaginale. Se avete una infezione o irritazione, la lavanda rimuoverà solo le secrezioni vaginali. L’altro consiglio è: non c’è bisogno di depilarsi. Se prima della visita dovete sottoporvi ad esami clinici, rispettate le regole: non mangiare prima dei prelievi del sangue, non usare deodoranti se dovete fare una mammografia.

5- Potete essere visitate anche durante il ciclo

Potete sottoporvi a visita ginecologica anche durante il ciclo mestruale. Tuttavia, informate prima il vostro medico per sapere se potete farvi visitare con il ciclo.

6- La doccia dopo i rapporti sessuali non è necessaria

Non c’è bisogno di fare la doccia dopo i rapporti sessuali. Se siete soggetti ad infezioni alle vie urinarie, tuttavia, andare in bagno durante la notte ad urinare può aiutarvi a prevenirle.

7- Salute della vagina

La vagina odora ed è normale. Non è normale quando l’odore è simile a quello del pesce o delle feci. La vagina, inoltre, non è in salute quando ha uno strano colore o è soggetta a prurito, irritazione e dolore. Infine, non preoccupatevi dei rumori dovuti alle fuoriuscite di aria. Può capitare che i muscoli della vagina si rilassino, specialmente nelle donne che hanno avuto figli, ed emettano dei rumori quando l’aria viene espulsa. Può succedere anche quando si fa esercizio fisico sostenuto. E’ una situazione normale.

Che ne dite unimamme? Pronte a seguire questi suggerimenti?

Vi ricordiamo sul tema l’articolo che parla di salute della vagina, come capire se è sana.

VIDEO: Come curare e prevenire le infezioni vaginali?

Firma: valeria bellagamba

Notizie Correlate

Commenta