zia e nipote cadono da un palazzo
fonte foto: Il Resto del Carlino

Una donna e un bimbo sono precipitati da un palazzo.

Modena è stata teatro di un’orribile tragedia che ha visto protagonisti un bambino di 5 anni e sua zia, una donna di 47 anni.

Silvia Pellacani, la zia e il Giacomo, sono morti a causa di una caduta dal decimo piano di un palazzo in Largo Montecassino.

Donna si suicida col nipote

Stando alla ricostruzione della polizia poco dopo le 19 la donna avrebbe preso in braccio il nipotino che si trovava a casa sua (è ancora da chiarire per quale motivo) e si sarebbe gettata dalla camera da letto dell’appartamento.

Tutti e due sono morti sul colpo.

Un vicino di casa li ha visti e ha chiamato subito i soccorsi. Sono arrivati carabinieri, vigili del fuoco e il 118, ma per zia e nipote non c’era più niente da fare.

L’appartamento era chiuso dall’interno e questo è un tassello che avvalora l’ipotesi di omicidio suicidio.

Dentro all’abitazione non sarebbero stati trovati biglietti o lettere per spiegare il terribile gesto.

“Lo sapevo che finiva così. Me lo ero immaginata un miliardo di volte” ha dichiarato la mamma di Giacomo, cognata della donna morta.

“Lo sapevo che sarebbe successo, lo sapevo, quella era una pazza” avrebbe gridato, straziata, la mamma del bimbo. “Pensa che paura ha avuto” ha aggiunto, riferendosi al figlio.

Non risulta però che la donna fosse assistita per problemi psichici.

Ora proseguono le indagini coordinate dal pm Maria Angela Sighicelli.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda di cui si parla su Repubblica?

Leggi anche —-> “La depressione non ha volto”: 8 immagini da non dimenticare (FOTO)