Nonna di 103 anni guarisce dal virus e beve una birra per festeggiare: la sua storia | FOTO
Nonna di 103 anni guarisce dal virus e beve una birra per festeggiare: la sua storia | FOTO

Nonna di 103 anni guarisce dal virus e beve una birra per festeggiare: la sua storia | FOTO

Jennie Stejna, una nonna di 103 anni ha sconfitto il Coronavirus in poche settimane e quando è stata fuori dal pericolo ha fatto un’incredibile richiesta: una birra per festeggiare.

nonna centenaria sconfigge il coronavirus
Nonna di 103 anni guarisce dal virus e beve una birra per festeggiare la sua storia FOTO Universomamma.it

Jennie Stejna, una nonnina ultracentenaria americana di origine polacca, ha sconfitto il coronavirus, per festeggiare ha fatto una richiesta molto inusuale che le ha portato molta notorietà.

LEGGI ANCHE > NONNA ULTRACENTENARIA GUARISCE DAL COVID – 19: LA SUA STORIA | FOTO

Super nonna chiede una birra dopo aver superato il Coronavirus

Jennie Stejna,  residente nel Massachussetts, è una tenera nonnina che, con i suoi 103 anni, ha dovuto affrontare una grave e temuta malattia: la Covid-19.  Quando Jennie si è ammalata, a fine Aprile, tutta la sua numerosa famiglia ha pensato subito al peggio e ha cercato di prepararsi all’eventualità di un infausto esito della malattia, o almeno così ha raccontato la pronipote Shelley Gunn. A un certo punto i famigliari sono stati avvisati che la donna aveva smesso di mangiare e bere e che, probabilmente, non avrebbe passato la notte. Così hanno chiamato Jennie per darle un ultimo saluto. Jennie ha 2 figli, 3 nipoti, 4 pronipoti e 3 pronipoti.

LEGGI ANCHE > LA DONNA PIU’ ANZIANA DEL MONDO AD AVER SCONFITTO IL COVID – 19 | FOTO

Nonna di 103 anni guarisce dal virus e beve una birra per festeggiare la sua storia FOTO Universomamma.it (Credits: New York Post)

Quando il marito di Shelley, un marine in pensione, ha chiesto a Jennie se fosse pronta a trapassare, lei ha risposto: ” diavolo, sì“. “Lei è sempre stata una donna esuberante” ha commentato la pronipote. Al fianco di Jenny c’era il personale della casa di cura.

L’8 maggio scorso la famiglia dell’ultra centenaria ha ricevuto una telefonata che li avvisava che Jenny si era ripresa.L’infermiera è entrata nella stanza e lei ha detto: ” non sono più malata, vattene” ha spiegato la pronipote. La donna è stata la prima paziente della casa di cura a sconfiggere la Covid- 19. Per festeggiare ha fatto una richiesta molto particolare: ha chiesto una birra ghiacciata, una Bud Light. Lo staff della casa di cura ha esaudito la sua richiesta e le ha scattato una foto, diventata poi virale. Shelly ha dichiarato: “penso che abbia donato a tutti un sorriso e un po’ di speranza, mentre sono giorni bui per tutti”. 

Il nipote, Davide, intervistato dal New York Post ha raccontato qualche aneddoto sulla nonna, sulle sue origini e sul fatto che ha voluto una birra. “Devi bere una birra fresca quando fa caldo” avrebbe detto la nonna in tempi normali e ogni volta che le capitava l’occasione diceva “Mi dividerei una birra“, perché non ne beveva mai una intera, ma prendeva solo un paio di sorsi. Quindi una volta che ha ricevuto la notizia di essere guarita sia lo staff della casa di cura che la famiglia erano ansiosi di festeggiare e un’infermiera ha comprato 6 birre. David ha poi aggiunto che spesso la nonna gli chiedeva perché fosse ancora viva, e David le rispondeva perché “Dio ha uno scopo per te“. E oggi, dopo la guarigione, racconta il nipote, pensano di aver capito qual era lo scopo: dare speranza in questi tempi difficili.

LEGGI ANCHE > LA VITTORIA SUL COVID 19 DI UN UOMO E UNA DONNA CENTENARI

Unimamme, cosa ne pensate di questa storia a lieto fine raccontata sul Wicked Local e New York Post?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

nonna centenaria sconfigge il coronavirus
Nonna di 103 anni guarisce dal virus e beve una birra per festeggiare la sua storia FOTO Universomamma.it