Bambino di 11 mesi ricoverato per malnutrizione: mamma vegana arrestata

Un altro caso di malnutrizione in un bambino sottoposto ad un regime inadeguato. La mamma vegana è stata arrestata.

dieta veganaLa dieta vegana, di cui si parla molto ultimamente, non include nell’alimentazione carne e pesce nonché tutti i derivati dagli animali come latte, uova, miele e formaggi.

Secondo i vegani in questo modo si rispetterebbero gli animali e si eviterebbero violenze sugli stessi. Nulla quaestio se lo si fa per una scelta del tutto individuale ma può risultare davvero pericoloso ed esagerato quando si condizionano anche i minori, come successo alla piccola Chiara ricoverata in rianimazione al Gaslini di Genova.

Nonostante i tanti allarmi si continuano a leggere notizie proprio riguardo a bambini ricoverati per denutrizione e non solo, ed è quello che è accaduto a un bambino di pochi mesi.

Dieta vegana, un altro bimbo ricoverato in gravi condizioni

Un bimbo di 11 mesi è stato infatti ricoverato in ospedale in seguito alla denuncia sporta dal papà, Jerry Hawk, di 44 anni, dopo che lo stesso si è accorto di un rush cutaneo sull’intero corpo del bimbo.

È stato lo stesso papà a prendere coscienza che la causa di tale reazione poteva essere l’errata alimentazione alla quale lo sottoponeva la mamma, la trentatreenne Elizabeth Hawk. La donna, che segue in maniera “ossessiva” la filosofia vegana, come si vede anche dal suo profilo Facebookalimentava il piccolo soltanto con frutta e noci.

Il pediatra che ha preso in cura il piccolo presso l’Ospedale ha definito l’atteggiamento della mamma “disumano” a causa del grave disagio provocato al figlio e ha anche dichiarato «Se non si fosse intervenuto in tempo ci sarebbe stato un rischio di choc settico poiché il bambino non era in grado di gattonare a causa della malnutrizione, malnutrizione che lo ha portato anche a un ritardo nello sviluppo».

La cognata di Elizabeth ha dichiarato che nel corso di una visita al nipote, oltre al rush cutaneo, aveva notato che il bimbo non riusciva a usare le mani.

Oltre al bambino, altri 2 figli sono ora stati dati in custodia al padre.

La mamma Elizabeth che tra l’altro, come il figlio, è sottopeso (170 centimetri d’altezza per 40 kg di peso) è stata arrestata e sarà sentita nel prossimo mese di novembre.

Cosa ne pensano gli esperti della dieta vegana per i bambini, ci siamo chieste?  Il dottor Leonardo Pinelli, professore vegano di Pediatria presso l’Università di Verona, intervistato da Rainews, in merito alla dieta vegana ha dichiarato: “Se ben pianificata è la dieta migliore“. Il problema secondo lui è “il fai da te” e la scarsa competenza dei pediatri.

Diversa l’opinione del professor Marcello Ticca, vicepresidente della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione, secondo cui oltre all’obbligo di consultare gli specialisti prima di sottoporre un bambino a una dieta vegana, “gli infanti hanno bisogno di un fabbisogno di energia elevato che difficilmente riescono a compensare con il consumo di un’elevata quantità di cibo di origine vegetale”, ponendo i problemi legate alle carenze di vitamina B12, ferro e calcio.

E voi unimamme cosa ne pensate della dieta vegana per i bambini? Siete d’accordo a sottoporre a un regime alimentare così rigido anche i bambini?

Firma: Francesca Nicoletti

Notizie Correlate

Commenta