Gemelli monozigoti obbligati a nascere a mesi di distanza (FOTO)

A causa di una Sindrome molto rara 2 gemelli monozigoti sono obbligati a nascere a distanza di mesi: uno a settembre e l’altro è atteso per gennaio.

prematuroUnimamme, tempo fa vi avevamo parlato di una donna che aveva partorito i suoi due gemelli a 2 mesi di distanza a seguito di un travaglio molto lungo, oggi invece soffermiamo la vostra attenzione su una storia incentrata su una sindrome molto particolare.

Alla 23° settimana di gravidanza Holli Gorveat ha dato alla luce Link, un prematuro che pesava meno di 500 grammi e che a causa di ciò aveva solo il 10% di possibilità di sopravvivere. La cosa curiosa però riguarda il fatto che Link avesse un gemello che invece è rimasto al sicuro nell’utero della mamma.

Si tratta della Sindrome da Trasfusione Feto-Fetale  in cui i feti in via di sviluppo condividono la placenta e uno risucchia sangue dall’altro, lasciandondo uno molto debole.

Questa Sindrome è fatale nel 90% dei casi.

 

prematuro

Alla 21° settimana di gravidanza i bambini hanno affrontato un’operazione per dividere la placenta ma la pressione applicata alla cervice della donna ha portato a complicazioni nel sacco amniotico.

Quindi è nato il piccolo Link, successivamente il chirurgo è stato in grado di chiudere la cervice della mamma per tenere l’altro gemello al sicuro.

Link è un prematuro davvero minuscolo che viene alimentato artificialmente e non può nemmeno essere preso in braccio dai genitori.

Tutto quello che possono fare è toccargli una manina attraverso l’incubatrice.

Il piccolino però continua a lottare e attende di congiungersi con il gemello che dovrebbe nascere il prossimo gennaio.

Unimamme e voi eravate al corrente di questa Sindrome?

Avete storie simili da condividere?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta