Ragazza salvata da una situazione imbarazzante in autobus: il gesto gentile di un ragazzo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:30

ragazza salvata

Ragazza salvata da una situazione imbarazzante sull’autobus: il gesto gentile e inaspettato di un ragazzo

Si parla sempre male degli adolescenti, spesso a sproposito. Qui invece vogliamo raccontarvi una storia, care unimamme, che vi farà sciogliere il cuore. Una storia di gentilezza, solidarietà e grande dolcezza tra ragazzi.

Ragazza salvata da una situazione imbarazzante in autobus

Spesso i gesti più gentili e inaspettati ci vengono dagli sconosciuti. È quello che è successo ad una ragazza appena adolescente che si è trovata all’improvviso in una situazione imbarazzante, senza rendersene conto. È stato grazie all’intervento immediato di un ragazzo che è riuscita ad evitare il peggio.

La ragazza era sull’autobus di ritorno da scuola, quando improvvisamente è stata tirata da una parte da un altro ragazzo che non conosceva che ha iniziato a sussurrarle all’orecchio: “Hai una macchia dietro ai pantaloni“, le ha detto. Quindi le ha passato il suo pullover da legare alla vita per coprirsi.

La giovane lì per lì non ha capito, pensava che il ragazzo volesse importunarla, che fosse un tentativo grossolano di approccio. Ma poi il ragazzo ha insistito: “Ho delle sorelle! È tutto a posto“. Così, la ragazza si è tranquillizzata e ha accettato la gentilezza.

Cosa era successo? La ragazza aveva le mestruazioni, era il suo primo ciclo mestruale, che è arrivato così, all’improvviso, mentre era sull’autobus di ritorno da scuola. Se non fosse stato per l’intervento del ragazzo, arrivato con tempismo perfetto, tutti gli altri sull’autobus si sarebbero accorti dei pantaloni macchiati della giovane. Tutti, tranne lei forse.

Per la ragazza sarebbe stato uno dei momenti più imbarazzanti della sua vita, forse il più imbarazzante. Il primo ciclo mestruale che arriva all’improvviso, mentre si è sull’autobus, in mezzo a degli sconosciuti, senza accorgersi di quello che sta accadendo e con il rischio di essere umiliati davanti a tutti.

Per fortuna, però, il gesto cavalleresco del giovane sconosciuto l’ha salvata dall’imbarazzo, aiutandola a scendere dall’autobus senza che nessuno si accorgesse di quanto accaduto, grazie al pullover legato alla vita che ha coperto la macchia. Non solo, la ragazza, in questo modo, è riuscita a raggiungere casa sua, nel tragitto a piedi dall’autobus, senza dover sottoporsi a sguardi imbarazzanti.

La storia è diventata pubblica grazie alla madre della giovane, che ha deciso di raccontarla su Reddit, per ringraziare il ragazzo e soprattutto sua madre per averlo cresciuto nel modo giusto.

Se sei la mamma di questo ragazzo, voglio dirti grazie e che lo stai crescendo nel modo giusto!” Così ha scritto la madre della ragazza, pochi giorni fa (il 22 ottobre 2018).

La storia ha fatto il giro del mondo grazie al sito web Bored Panda, che l’ha segnalata.

Numerosi i commenti positivi sotto il post della mamma.

Che ragazzo meraviglioso! Questo mette in evidenza l’importanza di insegnare ai ragazzi come funziona il corpo delle ragazze e viceversa. Capire genera compassione“.

Immagino che né tua figlia né il ragazzo siano molto grandi. Al massimo 15 anni. Sarebbe stato facile per lui prenderla in giro. E anche se non lo fosse stato, è molto imbarazzante avere una conversazione del genere con uno sconosciuto. Deve essere stato estremamente gentile con tua figlia per farla reagire come ha reagito. Credo che tua figlia abbia un amico per la vita“.

L’eroe che ci meritiamo

Abbiamo bisogno di più persone così nel mondo! Buon per lui aiutare gli altri“.

“Questo è il modo in cui dobbiamo crescere i nostri figli e le nostre figlie”.

E voi unimamme che ne pensate? Sognate un figlio così? Avete educato i vostri figli maschi ad essere così gentili e premurosi verso le altre ragazze?

Ricordiamo una storia simile sulla quale abbiamo scritto qualche tempo fa: “Era terrorizzato”: l’atto di gentilezza di un ragazzo per un anziano commuove