Inventato il primo reggiseno antistupro (FOTO & VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:25

reggiseno antistuproUn reggiseno inventato dagli scienziati del MIT protegge dalle violenze sessuali.

Il MIT di Cambridge ha ideato un dispositivo che può contribuire a combattere le violenze sessuali contro le donne.

Si tratta di un adesivo smart chiamato Intrepid che può attaccarsi a qualsiasi tipo di indumento e rileva quando una persone si spoglia.

Il sensore è collegato allo smartphone e invia un sms al cellulare di chi lo indossa per accertarsi che ci sia una molestia in corso.

Se non si ottiene una risposta in 30 secondi fa suonare un allarme e dopo altri 20 secondi invia 5 sms ad altrettanti contatti prescelti dal possessore indicando la posizione della persona.

Successivamente Intrepid chiama uno di questi numeri, registrando la chiamata che potrà essere usata come prova.

“Questa tecnologia lavora sia in modo passivo che attivo. Il primo, riguarda il caso in cui la vittima si rende conto del pericolo e riesce, quindi, a cliccare da sé il bottone per ricevere aiuto. Mentre, nel caso del sistema attivo, è lo stesso ambiente esterno a mettere in moto il meccanismo di protezione” ha dichiarato Manisha Mohan, responsabile di questa invenzione.

La donna ha aggiunto: “Non abbiamo bisogno di bodyguard! Questo è il motivo per cui ho creato Intrepid. Ogni donna deve avere la possibilità di proteggersi anche da sola. È necessario avere sempre qualcuno al nostro fianco?”.

Unimamme, cosa ne pensate di questa trovata di cui si parla su focus?

Noi vi lasciamo con 16 suggerimenti per combattere lo stupro.