Bambina dimenticata in auto dal papà: ebbe un’amnesia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:37

bambina lasciata in autoBambina dimenticata in auto dal papà muore: richiesta di archiviazione per la morte di una bimba.

Unimamme, giunge a una svolta un fatto di cronaca che aveva colpito profondamente l’opinione pubblica qualche mese fa.

Stiamo parlando del caso della piccola Giorgia, bimba di 1 anno morta per essere stata dimenticata in auto dal padre a San Pietro a Grado (Pisa).

L’uomo avrebbe dovuto portare la piccina al nido, ma se n’è dimenticato e si è recato direttamente in azienda, lasciando la bimba chiusa in macchina nel parcheggio. Solo nel pomeriggio, al momento di ritirare la figlia dal nido, la mamma ha fatto scattare l’allarme, ma ormai era troppo tardi.

Ora, la procura di Pisa ha chiesto l’archiviazione per Daniele Carli, il papà di Giorgia.

Il pm Giancarlo Dominijanni ha già trasmesso la richiesta all’ufficio gip.

Nel suo caso la consulenza di accusa e difesa concordano sull’assenza di comportamenti colposi da parte dell’uomo.

Nel giorno fatale il padre di Giorgia sarebbe stato colpito da un’amnesia dissociativa transitoria, un improvviso blackout che gli ha fatto dimenticare che la figlia era in auto con lui, mentre la moglie era a casa ad occuparsi dell’altra figlia malata.

Unimamme, cosa ne pensate della soluzione di questo dramma di cui si parla su Il Tirreno?

Secondo voi il padre delle piccina meritava un trattamento più severo o il senso di colpa che lo seguirà per la vita è giù più che sufficiente?