Bambina di 7 anni operata per un tumore al cervello: vittoria – FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:21
bambina operata in Germania 5
Bambina di 7 anni operata per un tumore al cervello: vittoria – Universomamma

Ginevra, la bambina di 7 anni con un tumore al cervello è stata operata in Germania e si è svegliata.

Ottime notizie per la piccola Ginevra, una bimba napoletana di 7 anni con un tumore al cervello e la sua famiglia.

Ginevra, la bambina di 7 anni operata al cervello per un tumore: l’annuncio del papà

Ieri la bambina si è sottoposta a un delicatissimo intervento presso l’International Neuroscienze Institute di Hannover per estirpare il tumore al cervello che la perseguitava già da 5 anni. L’intervento è durato 11 ore, ma alla fine è andato bene. A dare l’annuncio è stato Fabio Mazzei su Facebook, il padre di Ginevra. “Questa vittoria l’aspettavamo da ben cinque anni. Un percorso tortuoso, aberrante, a volte quasi impraticabile ma in nessun momento ci siamo dati per sconfitti”. L’uomo ha ringraziato commosso anche i medici che hanno reso possibile tutto questo: “grazie alla sovrumana bravura, professionalità, umanità e competenza dell’equipe che ha operato mia figlia Ginevra per oltre 11 ore. Mai per un momento abbiamo pensato che la missione che mi ero prefissato, quella di far salvare mia figlia, era un  pensiero di conforto psicologico per noi. Ci abbiamo sempre creduto. Questa vittoria è nostra, è della vita, perché vivere la vita, specie per una bambina, è una condizione che spetta di diritto”.

bambina operata in Germania 6
Bambina di 7 anni operata per un tumore al cervello: vittoria – Universomamma

Ginevra ha potuto curarsi in Germania grazie alla generosità di molte persone. Per lei infatti è stata organizzata una raccolta fondi con un concerto di beneficenza a cui hanno partecipato 25 artisti napoletani. Non saprei cosa dirvi, come sdebitarmi con tutti voi che avete permesso a Ginevra di arrivare ad Hannover. Voi, parte attiva se non principale di questa battaglia vinta, avete tutta la mia gratitudine, la mia stima, la mia riconoscenza, e Ginevra, pur essendo ancora in rianimazione, come da routine, ringrazia tutti voi. Vi chiamerà zio e zia per tutta la vita”.

LEGGI ANCHE > PAOLO BONOLIS CON ELENA SANTARELLI IN OSPEDALE PER I BAMBINI MALATI DI TUMORE “UN CUORE GRANDE”

Ha aperto gli occhi, ha chiamato Stefania… e noi abbiamo visto l’onnipotenza di Dio… che si è servito dei suoi strumenti più preziosi… i medici che hanno operato Ginevra (straordinariamente il top della neurochirurgia mondiale). Dio è onnipotente, Dio è unico e solo Re dei Re, Dio ha guidato per 11 ore la mano dei luminari che salvano vite tutti i giorni, compresa quella di Ginny. Chapeau doctor XXX, doctor XXX e tutta l’èquipe che ha reso realtà una cosa che a noi è sempre sembrata un sogno. Chapeau a voi amici, conoscenti e non, tutti voi unici, straordinari, meravigliosi, con immensa gioia e affetto”.

Fabio, papà di Ginevra.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda e delle parole di papà Fabio?

Bambina di 7 anni operata per un tumore al cervello: vittoria
Bambina di 7 anni operata per un tumore al cervello: vittoria – Universomamma