“Me l’ha ordinato il cuore”: immigrato rischia la vita per salvare un disabile | FOTO

Un immigrato ha rischiato la vita per uno sconosciuto in pericolo.

immigrato salva disabile
“Me l’ha ordinato il cuore”: immigrato rischia la vita per salvare un disabile | FOTO Universomamma.it

Unimamme, oggi vi raccontiamo l’incredibile impresa di un migrante che ha salvato la vita a un uomo disabile a rischio della propria.

Un uomo immigrato in Spagna salva la vita a un disabile sconosciuto

Quella che stiamo per raccontarvi è una vicenda che proviene dalla Spagna dove un migrante ventenne di origine senegalese Gorgui Lamine Sow, stava vendendo collane, braccialetti  e altri oggetti del suo paese d’origine a Denia, una città vicino ad Alicante, quando ha notato qualcosa di insolito, un potenziale pericolo. Erano appena trascorse le 2 del pomeriggio quando Gorgui ha visto del fumo uscire dalla finestra di un palazzo a 2 piani dove si era sviluppato un incendio. Il giovane si è arrampicato sulla facciata ed è entrato dal balcone per soccorrere un uomo disabile di 39 anni: Álex Caudeli Webster.

immigrato salva disabile
“Me l’ha ordinato il cuore”: immigrato rischia la vita per salvare un disabile | FOTO Universomamma.it

La situazione era drammatica, il fumo infatti aveva già invaso l’appartamento dell’uomo le cui grida d’aiuto andavano spegnendosi. Gorgui si è caricato l’uomo sulle spalle e l’ha portato fuori. Nel fratempo 2 soccorritori avevano portato una scala e così Gorgui e Álex Caudeli hanno potuto allontanarsi dall’incendio. Purtroppo l’uomo dell’appartamento aveva inalato molto fumo e aveva bruciature in varie parti del corpo. L’uomo è stato trasportato verso il primo ospedale disponibile e, successivamente, presso il nosocomio di Valencia dove gli è stata diagnosticata un’ustione all’esofago. Gorgui invece è scomparso subito dopo l’eroico salvataggioè andato via subito e non abbiamo neanche potuto ringraziarlo” hanno detto i vicini “è stato molto coraggioso”.

Ha salvato una vita. Álex era intrappolato perché non riesce a camminare. Ci piacerebbe sapere chi è la persona che lo ha salvato”. Alla fine, dopo 2 giorni di ricerche, un giornalista locale ha individuato l’eroe di quella giornata. Gorgui vive a Gandia insieme alla moglie e alla bimba di 3 mesi. Gorgui e la sua famiglia sono arrivati nel 2017 dall’Argentina e hanno deciso di stabilirsi sulla costa. Così, Alex e il suo salvatore si sono incontrati martedì scorso.“Mi ha salvato la vita si è arrampicato sulla facciata, ha buttato giù la persiana che stava ardendo e mi ha preso come fossi un sacco di patate. È riuscito a portarmi fuori di peso perché non posso camminare. Inoltre, soffro di vertigini e non riuscivo a stare fermo“. Alex ha raccontato che l’incendio è scoppiato a causa d una stufetta elettrica collocata nella sala da pranzo dell’appartamento.“Ho provato ad uscire sul balcone con il girello però sono andato a sbattere con la faccia sulla persiana” ha raccontato.

LEGGI ANCHE > UN BAMBINO RISCHIA DI CADERE DA UN PALAZZO, MA VIENE SALVATO DA UN EROE VIDEO

Gorgui, da parte sua ricorda: “c’era fumo e fuoco ma mi sono detto che non potevo avere paura perché c’era una persona là dentro e dovevo tirarla fuori. L’ho fatto perché me lo ha chiesto il cuore sono povero, non ho niente, ma sono forte e posso aiutare. Non mi piace vedere la gente soffrire”. L’uomo ha aggiunto: “sono scappato via perché mia moglie e mia figlia mi stavano aspettando per prendere l’autobus e non potevamo perderlo”. Per Gorgui la vita in Spagna non è facile, quest’uomo infatti non ha il permesso di soggiorno. Abbiamo una stanza molto piccola a Gandia, non c’è la porta e fa molto freddo. Non abbiamo neppure un letto. Dormiamo tutti e tre su un materasso”. Dopo il suo gesto disinteressato pare che qualcosa si sia mosso e su Change.org è partita una petizione per fargli avere il permesso di soggiorno. Finora hanno firmato 71 mila persone su 75 mila. Il comune di Denia ha chiesto al prefetto di Alicante che a tutta la famiglia di Gorgui venga riconosciuta la residenza per il gesto eroico.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda raccontata su El Pais?

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

migrante salva disabile
“Me l’ha ordinato il cuore”: immigrato rischia la vita per salvare un disabile | FOTO Universomamma.it