Allarme pedofilia e prostituzione: coinvolte bambine di 10 e 12 anni
Allarme pedofilia e prostituzione: coinvolte bambine di 10 e 12 anni

Allarme pedofilia e prostituzione: coinvolte bambine di 10 e 12 anni

Una nuova emergenza sulla pedofilia e prostituzione minorile a Roma. Protagoniste anche bambine di 10 o 12 anni, aperti 31 casi penali.

pedofilia e prostituzione
Allarme pedofilia e prostituzione coinvolte bambine di 10 e 12 anni Universomamma.it

Dalla capitale arrivano notizie sconfortanti riguardo il giro di prostituzione minorile. Il pm della procura romana, Maria Monteleone, che si occupa dei reaticontro la violenza di genere e i minori ha riferito alla commissione parlamentare d’inchiesta per l’infanzia e l’adolescenza che nel 2019 hanno aperto 39 procedimenti penali.

Aumenta lo sfruttamento sessuale dei bambini: i dati

“Negli anni passati c’era stata un’impennata in questa materia dopo la vicenda delle cosiddette baby squillo” ha commentato la pm aggiungendo che le protagoniste e i protagonisti sono sempre più giovani, persino al di sotto dei 14 anni, di 10 o 12 anni. La vicenda delle baby squillo risale a 7 anni fa quando 2 ragazze finirono adescate sul web da uomini che poi le avviarono alla prostituzione in un appartamento del quartiere Parioli. In quel caso la denuncia partì da una delle mamme delle ragazze. L’altra madre invece era complice e per questo venne arrestata. Molto spesso le segnalazioni di reato di questo tipo provengono dall’esterno.

LEGGI ANCHE > PEDOPORNOGRAFIA E CRIMINI ONLINE, LA SITUAZIONE IN ITALIA: NUMERI PREOCCUPANTI

Sono denunce di persone esterne all’ambiente famigliare, ma che lo conoscono e di eventuali vicini di casa. Spesso sono anche casi rilevati durante l’attività di indagine della polizia. Come accennavamo si riscontra un aumento dei reati contro i minori. “Abbiamo avuto ben 117 nuovi procedimenti penali per atti sessuali con minorenne, questa è sicuramente la fattispecie di reato più frequente ha aggiunto il pm Monteleone. In aumento c’è anche l’adescamento di bambine e bambini attraverso il web. Sempre stando al pm l’incremento dei reati di quest’ultimo tipo è del 12,8%, i procedimenti penali sono passati da 117 a 132. Per quanto riguarda l’abuso dei mezzi di correzione nel 2019 ci sono stati 91 casi, con violenze fisiche che spesso si verificano tra le mura scolastiche, fin dalla scuola materna. Sono invece 262 i delitti di pornografia minorile. La coordinatrice del pool per i diritti dei minori sottolinea che i crimini maggiori sono i maltrattamenti in famiglia e la violenza sessuale. Unimamme, cosa ne pensate di quanto raccontato su Il Messaggero?

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram o su GoogleNews.

LEGGI ANCHE > HA INIZIATO A 14 ANNI E OGGI DICE: LA PROSTITUZIONE NON è UN GIOCO

pedofilia e prostituzione
Allarme pedofilia e prostituzione coinvolte bambine di 10 e 12 anni Universomamma.it