Scuole chiuse: le lezioni per gli studenti sulla TV pubblica | VIDEO

La Francia organizza la didattica ai tempi del coronavirus, avvalendosi anche dell’aiuto dei canali televisivi.

scuole chiuse Francia
Scuole chiuse le lezioni per gli studenti sulla TV pubblica VIDEO Universomamma.it

Anche la Francia di Macron ha finalmente riconosciuto la pericolosità del coronavirus e ha preso provvedimenti, tra cui la chiusura delle scuole da lunedì 16 marzo. Per aiutare i genitori la tv propone non solo programmi di intrattenimento per i bambini e i ragazzi, ma anche programmi che li aiutino a non rimanere indietro con lo studio.

bambini imparano guardando la televisione

Scuole chiuse le lezioni per gli studenti sulla TV pubblica VIDEO Universomamma.it

Unimamme, molte di voi ormai saranno alle prese coi compiti e le lezioni dei figli da qualche settimana, tra chi si lamenta delle schede da stampare, della scarsa didattica, dell’impossibilità per alcuni genitori impegnati in lavori necessari di seguire i figli più piccoli, ecc...in Francia la televisione ha deciso di venire incontro ai bisogni di 12 milioni di bambini e ragazzi costretti a casa dal coronavirus.

Se i ragazzi non possono andare a scuola, la scuola va nelle case degli studenti francesi, non attraverso lo schermo di un tablet, che oggettivamente non tutti possiedono o possono contendere con fratelli e sorelle, ma grazie allo schermo della televisione, decisamente più accessibile. Ecco quindi la proposta della tv dei nostri cugini d’Oltralpe che cerca di andare incontro ad esigenze reali dettate dall’emergenza coronavirus. Dal 23 marzo France 5 propone La Maison Lumni, un magazine quotidiano dedicato ai bambini dagli 8 ai 12 anni. Della durata di 52 minuti, propone contenuti elaborati in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione.L’animatore di turno Alex è circondato da esperti come insegnanti, bloggers, youtubers, membri della società civile per ripassare le nozioni essenziali dalla scuola materna al liceo, informando e divertendo il pubblico. Esiste anche la piattaforma audio visuale lumni.fr dove ci sono contenuti educativi, per esempio su grandi esploratori, archeologia, commenti su libri della tradizione letteraria francese come i Miserabili, ecc… ma ci sono anche contenuti per i più piccoli, per imparare giocando ad apprendere la matematica, a leggere le ore, le regioni della Francia, tramite disegni animati. Come accennavamo ci sono anche sezioni per gli studenti più grandicelli con lezioni, per esempio, sui numeri relativi, i decimali, su Ulisse e i ciclopi, ecc…

Le lezioni televisive saranno disponibile alle 10 del mattino su France 2, alle 11 su France 5 e alle 16 su France 4. Su France 4 non stop la priorità viene dedicata a programmi ludo – educativi che alterna programmi a vocazione scolastica con altri più divertenti. Per bambini dai 3 ai 12 anni, su france tv/okoo c’è “C’est toujours pas sourciers” (non è ancora uno stregone) troviamo un programma in cui tre animatori parlano di divulgazione scientifica in modo simpatico. Ci sono 3 epidosi da 30 minuti disponibili sulla piattaforma. Sulla piattaforma France tv slash ci saranno contenuti dedicati ad adolescenti. Khan Academy inoltre è una piattaforma gratuita gestita da un’associazione non a scopo di lucro e veicola contenuti pedagogici, conviviali e ludici. Propone lezioni personalizzate agli studenti più grandi, dei licei, ma anche ai professori che vogliono continuare a fare lezione. Il sito di france tv propone Culottées, una serie animata su 3 figure femminili che hanno cambiato il mondo: Nellie Bly, Joséphine Baker, l’attrice Hedy Lamarr, si tratta di puntata da 4 minuti raccontate da un’attrice, e così via. Unimamme, voi cosa ne pensate di questi programmi di cui si parla su Ouest France? Secondo voi non si potrebbero fare iniziative simile anche da noi?

LEGGI ANCHE > LEGGI ANCHE CORONAVIRUS E SCUOLA LE RISPOSTE DEL MINISTRO SU RIAPERTURA E VALIDITA’ DELL’ANNO SCOLASTICO

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Scuole chiuse le lezioni per gli studenti sulla TV pubblica VIDEO Universomamma.it