Filmava minorenni in spiaggia di nascosto con il cellulare
Filmava minorenni in spiaggia di nascosto con il cellulare

Filmava minorenni in spiaggia di nascosto con il cellulare

Un uomo è stato visto mentre filmava minorenni in spiaggia con il suo cellulare. Gli agenti di Polizia lo hanno inseguito e poi fermato.

Filmava minorenni in spiaggia
Filmava minorenni in spiaggia di nascosto con il cellulare – Universomamma.it

Un pedofilo è stato arrestato in tempo prima che potesse diffondere in rete le immagini che aveva registrato. Purtroppo non è la prima volta che queste persone riprendono o fotografano bambini o ragazzi per poi usare le immagini o per uso personale o da immettere nel dark web. Bisogna sempre fare attenzione e segnalare se si nota qualcosa di strano.

LEGGI ANCHE —> PEDOFILIA E REVENGE PORN SU TELEGRAM: MIGLIAIA LE PERSONE COIVOLTE, TRE DENUNCIATI | FOTO

Filmava minorenni in spiaggia di nascosto: arrestato un pedofilo

Ieri pomeriggio, il 12/06/2020, presso un lido della riviera al nord di Pescara, un agente della Polizia Stradale di Pescara, che non era in servizio, ha notato che un uomo con il suo cellulare stava riprendendo un gruppo di adolescenti.

Dopo averlo avvicinato gli ha chiesto spiegazioni, ma il pedofilo, impaurito, è scappato. La sua corsa è dura poco perchè è stato subito intercettato da un altro agente in servizio che passava di li con la moto. Appena bloccato dall’agente, il sospetto ha lanciato il suo smartphone nel giardino di una villetta in modo da nascondere le prove. Per fortuna, il suo tentativo è stato inutile perchè l’agente ha recuperato l’apparecchio con tutte le immagini filmate, ha ripreso gli adolescenti fermandosi sulle loro parti intime. L’uomo è stato portato in Questura dove è stato identificato, si tratta di un 42enne di Pineto già noto alle forze dell’ordine.

LEGGI ANCHE —> BAMBINI IN VACANZA: 5 CONSIGLI PER TENERLI AL SICURO DAI PEDOFILI – FOTO

Gli agenti hanno raccolto alcune testimonianze ed hanno requisito la casa dell’uomo sequestrando materiale informatico (1 pc, 6 chiavette usb, 3 microsd, un cd driver), che verrà controllato dell’Autorità Giudiziaria per il prosieguo degli accertamenti investigativi in ordine ad ulteriori possibili responsabilità per produzione o divulgazione di materiale pedopornografico, come riportato dalla pagina Facebook della Questura di Pescara. L’uomo è stato quindi arrestato in flagranza di reato e risponderà all’Autorità Giudiziaria per la resistenza a pubblico ufficiale, il rifiuto di indicazione sulla propria identità personale e per la produzione di materiale pornografico minorile.

LEGGI ANCHE —> PEDOFILI IN SPIAGGIA RISCHIANO IL LINCIAGGIO DAI BAGNANTI

Voi unimamme eravate a conoscenza di questo episodio? Cosa ne pensate?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Filmava minorenni in spiaggia
Filmava minorenni in spiaggia di nascosto con il cellulare – Universomamma.it