Bambini smarriti al mare: un costume per proteggerli | FOTO

Il brand Mermazing Beachwear ha pensato a una soluzione per i bambini che si smarriscono in spiaggia, un’etichetta intelligente che permette di localizzare i piccoli.

costume tecnologico
costume con microchip Universomamma.it

Unimamme, al mare, d’estate, può capitare che un bambino possa perdersi tra la gente. Per questo il brand Mermazing Beachwear ha inventato un’etichetta intelligente capace di rintracciare il possessore del costumino.

LEGGI ANCHE > UNA APP HA AIUTATO A RITROVARE 3 BAMBINI CHE SI ERANO PERSI IN SPIAGGIA

Bambini smarriti in spiaggia: la soluzione tecnologica

Come dicevamo Mermazing Beachwear ha inventato un costume super tecnologico, possiede infatti un’etichetta intelligente che consente di ritrovare i bambini smarriti in spiaggia. Si tratta di una specie di microchip che però non trasmette onde magnetiche. Attualmente questa linea è dedicata alle bambine e propone capi in abbinamento a quelli da donna. L’etichetta in questione è dotata di un circuito elettrico passivo, privo di batteria, non ha il gps o schede Sim.

costume tecnologico 7
costume con microchip Universomamma.it

LEGGI ANCHE > 10 INCREDIBILI TRUCCHETTI PER ANDARE IN “SPIAGGIA” COI BAMBINI (FOTO)

Si può collegare con ogni dispositivo: smartphone, pc, tablet, iPhone e Ipad. A tutti invia un segnale di geolocalizzazione. Il servizio è gratuto e incluso nel prezzo del costume. Il microchip funziona grazie al sistema Nfc (Near Field Communication), che consente lo scambio di dati wireless a corto raggio in modo molto preciso. Ogni microchip all’interno dell’etichetta possiede un codice Pin Univoco che viene consegnato al cliente al momento della vendita.  Andando poi sul sito ufficiale  www.mermazing.it, si dovrà compilare il format con i vari dati. La trasmissione dei dati avverrà solo se la bambina si smarrisce e avvicinasse lo smartphone all’etichetta. Solo quando si avvicina un dispositivo al logo Nfc e Trovami, questo invierà i dati di contatto dei genitori, inviando anche le coordinate del luogo del ritrovamento. Infine, naturalmente, il microchip è resistente all’acqua salata, a quella dolce e alle alte temperature. Per pulirlo bisogna sciacquare il costume con acqua dolce e deersivo neutro.

LEGGI ANCHE >I CONSIGLI DELLA POLIZIA PER NON PERDERE I BAMBINI IN VACANZA (FOTO E VIDEO)

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa trovata di cui si parla sul Corriere? Voi lo comprereste?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

costume con microchip Universomamma.it