Scuole chiuse e abuso di dispositivi: effetti a lungo termine sui ragazzi

Gli effetti a lungo termine disastrosi del lockdown, dal semplice calo di memoria alla depressione bipolare: i bambini e gli adolescenti ne pagheranno più di tutti il prezzo.

effetti a lungo termine bambini adolescenti
Scuole chiuse e abuso di dispositivi: effetti a lungo termine sui ragazzi | Universomamma.it

Agghiacciante il quadro della situazione sui bambini e adolescenti dopo il lockdown, che disegna il direttore generale dell’OMS, Tedros A. Ghebreyesus, durante la sua conferenza stampa del 12 giugno 2020 a Ginevra. Secondo Ghebreyesus gli effetti indiretti nel lungo termine che questo lockdown avrà sui bambini e gli adolescenti sono più gravi del numero di vittime provocati dal coronavirus.

LEGGI ANCHE —> BULLISMO E PERCOSSE SU UN COMPAGNO DI CLASSE: ARRESTATI DUE MINORENNI GRAZIE AI COMPAGNI DI CLASSE

Gli effetti a lungo termine del lockdown su bambini e adolescenti

effetti lockdown bambini adolescenti
Scuole chiuse e abuso di dispositivi: effetti a lungo termine sui ragazzi | Universomamma.it

I nostri figli dopo il lockdown sono pericolosamente a rischio di ansie, depressione, cyberbullismo, molestie su internet perchè la loro vita reale e relazionale è stata per mesi azzerata e si sono trovati a passare gran parte del loro tempo su dispositivi digitali.

Anche la loro salute fisica è a rischio, hanno dovuto smettere ogni attività fisica ed il consumo di alcol e droghe è aumentato: questo avrà un impatto a lungo termine sulla loro salute.

Questi rischi sono inoltre enfatizzati dal non poter aver accanto le loro solite figure di riferimento, insegnanti o psicologi della scuola, o la mancanza di programmi di supporto  e prevenzione sanitaria della scuola.

LEGGI ANCHE —> BULLISMO: INTELLIGENZA EMOTIVA, LA NUOVA MATERIA IN TUTTE LE SCUOLE

Ma è soprattutto l’abuso di dispositivi elettronici e di internet ad aver causato questo malessere ai ragazzi, del resto sono ormai moltissimi gli studi psichiatrici che hanno osservato nei ragazzi ,  disagi come:

  • calo di memoria
  • demotivazione
  • disorganizzazione
  • irritabilità
  • aggressività
  • disturbi del sonno
  • autismo
  • la psicosi
  • la depressione bipolare
  • l’Adhd (Deficit di attenzione e iperattività)

Ancora non sappiamo se le scuole riusciranno a riaprire a settembre, o  se ci troveremo nella stessa situazione di lockdown che abbiamo già vissuto, o se sara soltanto parziale, nel frattempo dobbiamo approfittare dell’estate per portare i nostri figli fuori, in mezzo alla natura, capace di disintossicare i nostri figli dalla dipendenza dalla tecnologia. Gli psichiatri  stessi prescrivono ai ragazzi 4 settimane di immersione totale nella natura, all’aria aperta e un “digiuno dalle tecnlogie”, in modo che i loro neurotrasmettitori  possano ritrovare il loro assetto più giusto ed equilibrato.

Anche l’Organizzazione mondiale della sanità invita da tempo i ragazzi tre i 5 e i 17 anni a fare minimo 60 minuti di attività al giorno nella natura. Quindi dopo tanti mesi di reclusione conviene approfittare di tutto quello che offre il nostro bellissimo Paese: sole, vento, mare, spiagge, laghi, montagne, boschi, campagna.

LEGGI ANCHE —> IL BULLISMO FA MALE ANCHE A CHI LO FA | I BULLI RISCHIANO PROBLEMI MENTALI E VICEVERSA

 

lockdown bambini adolescenti
Scuole chiuse e abuso di dispositivi: effetti a lungo termine sui ragazzi | Universomamma.it
Care unimamme cosa ne pensate del quadro raccapricciante, di cui parla il sussidiario, dipinto da direttore generale dell’Oms? Personalmente mi ha un pò spaventata e credo che partirò al più presto con i miei figli per raggiungere luoghi a loro più congeniali della città!

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.