Non puoi fare a meno di cucinare ma con questi accorgimenti la bolletta resterà bassa

Non puoi fare a meno di cucinare, ma vedrai con questi accorgimenti la bolletta resterà bassa. Un’ottima soluzione, provare per credere!

Con l’avvicinarsi dell’inverno le bollette iniziano a destare maggiori preoccupazioni, soprattutto quella del gas. È anche vero, però, che ci sono alcune attività che dobbiamo svolgere necessariamente e che richiedono l’utilizzo di gas e corrente elettrica.

cucinare accorgimenti
Cucinare accorgimenti. Credits: Pixabay

Fra queste, per esempio, c’è anche il cucinare. Ma niente paura, perché con questi accorgimenti la bolletta sarà un po’ più bassa del solito. Sei curioso di sapere subito di che cosa stiamo parlando? Allora continua a leggere il nostro articolo, prendi carta e penna ed annota tutti i nostri consigli. Provali, funzionano davvero!

Sos bollette

Come abbiamo visto anche all’interno di alcuni nostri precedenti articoli, con l’abbassarsi delle temperature le bollette di luce e gas sono destinate a lievitare considerevolmente, complice di fatto l’aumento del costo di gas ed energia causata dal conflitto fra Russia e Ucraina.

Ad ogni modo, ci sono diversi accorgimenti che si possono adottare nella vita di tutti i giorni per cercare di risparmiare qualche soldo a fine mese. In particolare, quest’oggi andremo a vedere in che modo è possibile fare dei tagli quando cuciniamo. Vedrai, con questi astuti stratagemmi il risultato finale è garantito ed il tuo portafogli ti ringrazierà. Guarda un po’ qua di che cosa stiamo parlando.

Cucinare con questi accorgimenti ti farà risparmiare

Ovviamente non possiamo smettere di cucinare, né tanto meno possiamo mangiare sempre e soltanto cibi freddi. Ecco perché se vuoi risparmiare una bella cifra in bolletta devi assolutamente adottare questi accorgimenti ai fornelli. Se farai come ti dico di sicuro noterai una bella differenza. Provare per credere! Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo:

cucinare accorgimenti
Cucinare accorgimenti. Credits: Pixabay
  • si possono usare pentole con il fondo più spesso: in questo modo, il calore si conserverà meglio e la cottura risulterà più omogenea;
  • è possibile cucinare più cibo e congelarlo: con questa strategia utilizzeremo meno i fornelli e potremo scongelare e riscaldare le pietanze con il forno a microonde;
  • ricorrere alla cottura passiva: so tratta di un sistema molto efficace soprattutto per cuocere la pasta. Basta mettere sul fornello acceso la pentola d’acqua, buttare la pasta una volta raggiunto il punto di bollore e spegnere la fiamma per poi proseguire la cottura a fuoco spento con il coperchio;
  • sfruttare la cottura al vapore: è un altro metodo molto utile per risparmiare gas, in quanto si utilizza un solo fornello per cuocere le verdure nell’apposito cestello;
  • impiegare la cottura lenta in cassetta o nel vaso di terracotta: una volta terminata la cottura sul fornello, si prosegue con quella in coccio, un materiale in grado di mantenere perfettamente il calorie così da cucinare le pietanze a regola d’arte e con un notevole risparmio energetico.